Utente 425XXX
Salve, ho 30 anni e ho fatto per tutta la vita moltissimo sport senza mai avere problemi. Da circa un anno ho dovuto lasciare a causa di problemi di ansia e forte carenza di vitamina d. Oggi l'ansia è quasi del tutto superata, non ho mai preso psicofarmaci o calmanti. Prendo annister per la vitamina d ogni due settimane da 4 mesi. L'ansia è sopraggiunta mentre assumevi un integratore ormonale a base di vitamina b e folati (per la precisione inofert combi) prescritto dal ginecologo per delle cisti ovariche. Ho interrotto dopo circa due mesi. Il fatto è che appena sono stesa sento il cuore che ogni 20/22 battiti arrivane uno fortissimo quasi come una molla che si rompe ed è fastidiosissimo e mi spaventa. Ho fatto elettrocardiogramma due mesi fa e c'era un lieve soffio a detta del cardiologo benigno e per niente preoccupante. La sensazione peggiorava e 4 settimane fa ho deciso di fare ulteriori accertamenti con un ecocardiogramma. Il cardiologo mi ha detto che il cuore è sano e mi ha consigliato di prendere tisane quando sono sotto stress e riprendere lo sport e perdere almeno 10 kg che ho ripreso durante l'anno passato. Ogni notte mi è impossibile rilassarmi e dormire per via di questo battito irregolare e per questo mese ho avuto assenza di ciclo mestruale nonostante anche lì il medico aveva escluso problemi. Secondo voi sarebbe il caso di mettere una cassetta in modo da registrare per almeno 24 ore? Cosa potrebbe essere?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Le parrebbe presentare qualche banale extrasistole, amplificata dal suo stato ansioso (che probabilmente andrebbe curato).
Programmerei tuttavia un Holter delle 24 ore: ne parli con il suo medico

arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 425XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille seguirò il suo consiglio