Utente 405XXX
Buongiorno. Premetto che ho avuto le ultime mestruazioni il 18 di novembre e solitamente ho un ciclo di 30/31 giorni. Il 30 novembre ho avuto un rapporto protetto dall'inizio alla fine (lui però ha eiaculato all'interno), il preservativo era intatto. Ora ho dei dolori al basso ventre.. potrebbere essere causati dal rapporto stesso o dall'ovulazione che si avvicina? Essendo stato protetto devo preoccuparmi di un eventuale gravidanza e questo dolore potrebbe essere da associare a questo? Grazie.
[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
12% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
gentile signorina se ha avuto un rapporto protetto e il suo partner ha eiaculato dentro il preservativo ed il preservativo era intatto (avete controllato?), non c'è rischio di gravidanza e quindi i suoi dolori sono di tipo preovulatorio. Il rapporto sessuale in se non le può aver provocato dolori a posteriori anche perchè sarebbe accaduto anche in altre occasioni.
cari saluti
gerunda

gerunda.giorgioenrico@unimore.it
[#2] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Si, ha controllato schiacciando il preservativo e non è uscito nulla, quindi era tutto a posto. Per quanto riguarda i rapporti, era solo il mio secondo rapporto, per quello ho pensato potesse essere un motivo... ora comunque i dolori stanno passando, però ho molto più spesso stimolo a fare pipì, può essere sempre sintomo ovulatorio? Ma comunque dopo 2 giorni dal rapporto si possono avere già sintomi di un'eventuale gravidanza? Grazie e scusi di nuovo il disturbo.
[#3] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
12% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Gentile signorina dopo due giorni non si hanno sintomi da gravidanza. Lo stimolo urinario può essere legato ad una banale cistite conseguente al rapporto se è stato molto intenso. Comunque nulla di preoccupante stia tranquilla ed aspetti la sua mestruazione senza ansia. cari saluti
gerunda

gerunda.giorgioenrico@unimore.it
[#4] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Si, ho pensato anch'io potesse essere cistite, proprio perché è stato abbastanza intenso e poi appunto essendo solo la seconda volta ho sentito ancora un leggero dolore e quindi ho pensato potessero essere collegate le due cose. Ma quindi dovrebbe passare da solo? Grazie mille ancora.
[#5] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
12% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
certamente. cari saluti
[#6] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Ultima domanda. Se schiacciando il preservativo non è uscito nulla, possiamo stare tranquilli, giusto?
[#7] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
La prego, mi risponda, poi sarò più tranquilla!
[#8] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
12% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Certamente può stare più che tranquilla. Cari saluti
gerunda
[#9] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Perfetto. Grazie ancora.
[#10] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Scusi se scrivo ancora, stamattina appena alzata mi è venuto un dolore molto forte al basso ventre. Sono già stata dalla dottoressa e secondo lei è il colon ingrossato. È troppo presto fare ora un test di gravidanza per togliermi ogni dubbio?
[#11] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
12% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Gentile signorina, sicuramente si tratta di un problema intestinale e non di gravidanza. E' possibile che vi sia anche un problema di cistite, visto che era il suo secondo rapporto e quindi le cose possono assommarsi. Comunque sicuramente non centra niente il rischio di gravidanza. Cari saluti
gerunda

gerunda.giorgioenrico@unimore.it
[#12] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille!
[#13] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Ieri, primo giorno di ritardo, ho fatto per sicurezza un test di gravidanza, risultato negativo (vorrei precisare che non era la prima urina del mattino, in quanto l'ho fatto alle 8 e 30 circa, ma qualche ora prima ero già andata in bagno: influisce sul risultato?) Ieri sera, sentendo i soliti crampi da ciclo, sono andata in bagno e ho avuto delle lievi perdite rosa, che ho pensato legate all'inizio del ciclo. Stamattina però non ho avuto più nessuna perdita e il ciclo non è iniziato. Pensa che possa essere perdita da impianto ritardata o, visto il test negativo, ogni possibile rischio è scongiurato e devo solo aspettare il ciclo con calma? Grazie.
[#14] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
12% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Gentile signorina non può essere in cinta e quindi attenda con serenità il ciclo che arriverà senza alcun dubbio. Io le consiglio di iniziare a vivere la sua sessualità con serenità e per questo ritengo che varrebbe la pena prendere la pillola antifecondativa. Se ha problemi vada al consultorio in modo che le facciano fare le analisi del caso per valutare se vi sono rischi ad assumerla. Mi faccia sapere.Cari saluti
gerunda

gerunda.giorgioenrico@unimore.it
[#15] dopo  
Utente 405XXX

Iscritto dal 2016
Il ciclo è arrivato. Comunque si, ho pensato anch'io alla pillola, altrimenti la prossima volta che succederà, starei male di nuovo. Ma è normale avere quest'ansia dopo i primi rapporti o sono io un caso strano? Grazie ancora e scusi il disturbo.
[#16] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
12% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Gentile signorina è del tutto normale avere questo stato di ansia dopo i primi rapporti. Imparare a vivere con soddisfazione e serenità il rapporto sessuale comporta tempo e liberazione da tutte le paure e le inibizioni che si sono sovrapposte nel tempo. Cerchi di vivere questi momenti con tranquillità e lasciandosi andare nel modo più assoluto senza alcun freno e dando libero sfogo al dialogo ed alle sue fantasie. Prenda però sempre tutte le precauzioni del caso pensandoci prima e non durante o dopo.
Cari saluti
gerunda

gerunda.giorgioenrico@unimore.it