Utente 430XXX
Salve. Da 3 anni io e mio marito cerchiamo di avere un bambino. Da poco ci siamo rivolti ad un ginecologo specialista dell'infertilità che ci sta facendo fare alcuni controlli di base per iniziare. Essendo io policistica, il dottore mi ha spiegato che potrei essere insulino-resistente e mi ha fatto fare curva glicemica e insulinemica. In attesa del prossimo appuntamento con il ginecologo che avverrà non prima di 20gg (sto aspettando altri risultati) allego i dati della mia curva per ulteriore consulto, per avere un'idea.

Minicurva glicemica ed insulinemica eseguita con carico di glucosio da 75gr

Glicemia di base. 98 mgr./dl. (74-106)
Glicemia dopo 60'. 108. (118-148)
Glicemia dopo 120'. 104. (103-113)

Insulina di base. 18.07microU/ml. (Fino a 25)
Insulina dopo 60'. 72.37. (75-120)
Insulina dopo 120'. 74.23. (40-75)

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Ida Fumagalli
24% attività
20% attualità
12% socialità
SPILIMBERGO (PN)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Penso tu possa essere tranquilla
La curva non mostra alterazioni
La glicemia basale è normale
Non ho esperienza personale ma si dice che la metformina nell'ovaio policistico può migliorare la fertilità
Ovviamente va esaminato il compagno anche
Non stressarti perché magari se per un po' eviti di pensarci arriverà la sperata gravidanza
È stata controllata la funzione tiroidea?
[#2] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per la risposta, devo dire che mi sono tranquillizzata. La cosa che mi insospettisce è l'insulina che a 120' è più alta di quella a 60' come se reagisse a "scoppio ritardato". Più che la metformina, molti ginecologi fanno assumere l'inositolo. Ho provato anche quello, in passato, per 4 mesi, associato a una dieta a basso indice glicemico, perdendo 10cm di girovita nonostante fossi appena in sovrappeso. Certo, il primo mese ho avuto un ciclo regolare, poi però il follicolo si è incistato e ho dovuto assumere un anticoncezionale per 3 mesi dopo aver avito un blocco mestruale di 3 mesi lo stesso, dovuto al non scoppio del follicolo. Ora siamo in cura da uno specialista dell'infertilità e la differenza al momento rispetto agli altri è che sta facendo fare sia a me che a mio marito vari controlli un passo alla volta. Mio marito ha uno spermiogramma che lascia a desiderare. Io, oltre a minicurva, ho fatto dosaggi ormonali e ormone anti mulleriano che risultano ok. Tra una settimana porteremo questi risultati al ginecologo e sicuramente mi farà fare esami tiroidei associati ad ormoni maschili, oltre all'esame delle tube. Se gradisce, le faccio volentieri sapere. Grazie ancora per la risposta. Cordialità.
[#3] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Salve dottoressa. in data 17/12 ho mostrato la mia curva glicemica e insulinemica al mio ginecologo e ci ha visto un insulino-resistenza dato che la glicemia a 120' è tornata quasi come in principio mentre l'insulina era ancora alta, al limite. Mi ha dato clositol x 80gg. Onestamente è una strada che ho già intrapreso e non ha assolutamente funzionato. Il Suo consiglio riguardante la metmorfina mi ha molto incuriosito perciò ho fatto delle ricerche e ho conosciuto molte ragazze con il mio stesso disagio che, grazie alla metmorfina, i loro cicli sono diventati regolari e ovulatori, permettendo loro di restare incinte in pochi mesi. Dopo più di tre anni, mi sento sfruttata per scopi di lucro, i ginecologi vogliono monitorarmi (e ovviamente si fanno pagare) sapendo che non ovulo più di 2-3 volte l'anno. Stasera ho nuovamente visita, dopo aver avuto un ciclo ovulatorio che però è sfociato in mestruazione. Proverò a proporre la metmorfina al ginecologo, se non dovesse esserne convinto, mostrerò il tutto al mio medico curante che credo sia l'unico a non avere secondi fini e che possa sinceramente aiutarmi.
[#4] dopo  
Dr. Ida Fumagalli
24% attività
20% attualità
12% socialità
SPILIMBERGO (PN)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
mi risulta come possibile terapia utile nell'ovaio policistico la metformina anche allo scopo di migliorare la fecondità
per quanto riguarda le curve glicemiche e insulinemiche mi sembrano normali
potresti sentire un endocrinologo
escludi altre cause come cofattori per es infezioni a carico dell'apparato genitale e/o urinario
se non è stato fatto ma penso di sì controlla la funzionalità tiroidea