Utente 901XXX
gentile dottore,
sono alla 7 settimana di gravidanza. Qualche tempo fa mi è stato diagnosticato grazie ad ecodoppler transcranico un grosso shunt dx sx (mes superiori a 20 con effetto tendina)...volevo sapere se ci sono delle accortezze particolari che devo adottare dato lo stato di gravidanza (maggior riposo, controlli o altro)...la mia ginecologa non mi ha ancora saputo dare indicazioni in merito

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, dovrebbe meglio precisare a che livello e tra quali camere è stato evidenziato tale shunt. Le è stata indicata una terapia antiaggregante? Lamenta cefalea? Ci dia notizie in merito.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 901XXX

Iscritto dal 2008
Gentilissimo Dott Martino,
non essendo ferrata in materia le scrivo esattamente il responso consegnatomi: prova dinamica per valutazione shunt dx sx: all'insonazione dell'arteria celebrale media destra durante manovra di Valsalva si rileva comparsa di numerosi mes (maggiori a 20) che si presentano all'inizio (inspiro profondo) e nella fase finale (rilascio addominale) della manovra e che raggiunge l'effetto tendina.
100 156,3 36,02 Vmax
48,8 107,01 54,44 Vm_p
26,7 51,7 48,36 Vm_m

detto ciò sfortunatamente nessuno mi ha dato mai indicazioni terapeutiche in merito quindi non ho mai assunto nulla per questa patologia....il problema mi è stato riscontrato in quanto avevo fatto degli accertamenti in merito a forti crisi emicraniche senz'aura che mi provocano un significativo stato debilitante (vomito, astensione obbligata dal lavoro ecc)...in relazione allo shunt mi era stato solo detto che la cosa sarebbe stata valutata in seguito.....lei può sapermi dare dei consigli in merito? non so proprio che fare
grazie ancora per la disponibilità
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Allo stato deve soprassedere a qualunque tipo di esame, cio' perche´ il suo stato gravidico, comporta delle modifiche emodinamiche tali, che potrebbero far sopravvalutare (forse) questo difetto vascolare.
Proceda verso il parto, controllando i valori della pressione arteriosa, ci sara' poi tempo per appprofondire tale problema.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 901XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio del suo parere così chiaro ed esaustivo..almeno ora ne so qualcosa di più....nel frattempo le mie emicranie stanno peggiorando quindi la ginecologa ha richiesto un consulto neurologico per valutare la situazione insieme ad un consulto cardiologico per vagliare l'eventuale ipotesi di un'astensione anticipata dal lavoro.....lei che ne pensa?
La ringrazio nuovamente per la disponibilità che mi ha dedicato e per l'estrema gentilezza.
Un riconoscente saluto
Serena
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Se il suo lavoro e´particolarmente stressante, forse allontanandosi le fara´ bene. Provi.
Auguri
[#6] dopo  
Utente 901XXX

Iscritto dal 2008
la ringrazio ancora dottore per il Suo prezioso aiuto
Un caro saluto
Serena