Utente 288XXX

Gentili dottori, ho avuto problemi dentali su un ponte di 4 elementi e un pilostro, l'ultimo dente aveva 2 granulomi.

Mi era stato detto dal mio dentista che il dente non poteva essere salvato. Io mi sono recato in Toscana presso un centro dove mi hanno salvato il dente e messo un provvisorio .

Per diversi motivi mi sono trasferito in Sicilia e non mi sono piu' potuto recare in Toscana. Il centro ha chiuso e io mi trovo un provvisorio da sostituire con un ponte definitivo presso altro dentista e temo che questi possa fare problemi e magari inventarsi patologie non risolte.

Non so che fare, sono paralizzato dai dubbi.

Mi servirebbe un consiglio su come muovermi.

Distinti saluti e grazie

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni
28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, non deve avere dubbi racconti quello che ci ha scritto al nuovo odontoiatra, che sicuramente farà accertamenti e troverà la soluzione al suo caso.
Si ricordi che difficilmente un medico s'inventa patologie non esistenti, perchè è responsabile di quello che dichiara e lei lo può richiedere anche per iscritto.
[#2] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
Ringrazio il dott Ruffoni x la sua cortesia.

Spero di trovare un altro dentista competente e onesto anche perché penso che uyn ponte 4 elemti sia piu' di 2000 euro
[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni
28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
I prezzi possono variare, in base alla struttura, personale, pubblicità, attrezzature particolari, logistica fanno lievitare i prezzi. Penso che non esista un odontoiatra non onesto, diciamo che ogni odontoiatra ha spese differenti da un altro, uno studio in centro a costi diversi da uno di periferia . Non segua le pubblicità, segua la la vox populi.
[#4] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
Molte grazie.Terro' a mente le sue parole.
[#5] dopo  
Dr. Diego Ruffoni
28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
[#6] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille dottore,ho letto con molto interesso e condivido la tesi che uno studio con un unico responsabile che prenda in carico il paziente dal principio alla fine sia molto rassicurante x chi deve curarsi piuttosto che subire una girandola di medici ( tipo cool center dove sei sempre a dover spiegare a un nyuovo operatore il tuo problema)
[#7] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
Gentile dottore,Oggi sono stato da un dentista e le mie peggiori paure hanno avutoconferma

Appena arrivato pretendeva una nuova panoramica nonostante che io avessi curato i denti e che la panoramica fosse inutile x granulomi e simili.Inoltre mi sono subito preoccupato xrche' temevo che volesse ricominciare tutto di nuovo e ho perso fiducia.Del resto tempo fa mio fratello porto' in sicilia da un dentista la figlia e il dentista disse che c'erano 9 carie potenziali .poi smentito da altro.

Insomma nn si sa che pesci prendere.

Grazie x l'attenzione
[#8] dopo  
Dr. Diego Ruffoni
28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Non deve perdere fiducia, è corretto che un odontoiatra faccia accertamenti prima di proporle delle cure, non sia prevenuto, nessuno le vuole far del male o praticarle cure inutili; i medici tra cui gli odontoiatri fanno questo giuramento prima di iniziare la professione, La Sicilia odontoiatrica è come il resto d'Italia, glielo dice un nordico anche un po' leghista.
[#9] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Faccia gli accertamenti che le sono stati richiesti ( magari con una radiografia endorale fatta direttamente a studio si sarebbero potute avere le stesse informazioni) la porti in visione all'odontoiatra che se dovesse effettivamente verificare che i pilastri per il futuro ponte son esenti da problematiche sarà ben lieto di farle il ponte.
Laddove il lavoro eseguito presso un altro studio non dovesse invece convincerlo anche in termini di prospettiva futura potrebbe rifiutarsi... con chi se la prenderebbe Lei se un dente curato in Toscana si rompesse magari anche a seguito di una strumentazione calanare troppo generosa fatta dall'endodontista dopo pochi mesi dall'applicazione del ponte vanificando l'intera spesa del lavoro eseguito? Di chi sarebbe la responsabilità? Dell' endodontista Toscano troppo generoso nello strumentare i canali o del protesista Molisano? Capirà bene che non e' semplice uscire da queste attribuzioni di responsabilità o meglio per la giurisprudenza e' semplice e dichiara responsabile il protesista che ha giudicato valido e predicibile il lavoro precedentemente eseguito da altri.
Ecco fondamentalmente i motivi per i quali si è un po' restii a fidarsi ciecamente di cure non eseguite personalmente.
La devitalizzazione e' stata eseguita utilizzando la diga di gomma? In caso di risposta negativa ad esempio un accorto odontoiatra avrebbe seri dubbi nel proseguire con la protesizzazione.
Ad ogni buon modo non sia diffidente, ogni comportamento ha motivazioni che il più delle volte sfuggono a una visione che non sia quella di un addetto ai lavori.
In bocca al lupo
[#10] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
Ringrazio i due dottori intervenuti.In effetti sono un po prevenuto ma ragionando a mente fredda ritengo comunque che trattandosi di un dente curato sia piu' efficace la lastrina che la panoramica dalla quale nn si riscontrava nemmeno i granulomi che invece ha fatto emergere la lastrina.

Grazie, terro in grande considerazione le vostre osservazioni
[#11] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
Gentili dottori

Dal lato destro della bocca ho un ponte di 5 eleenti molto datato che e' sostenuto da 3 pilastri.Uno ,quello centrale ,mi ha dato problemi di gramuloma e circa 16 mesi fa e' stata fatta una rizotomia .ora sulla gengiva ,non so ,da quanto perché nn si vede bene ,in alto e' apparsa una macchilina bianca che nn so se e' li da molto.Non sembra una pallina col pus perché nn e' in rilievo e nemmeno manda cattivi odori.Potrebbe essere un granuloma delle radici rimaste? Mi sembra strano perché la radice vicino la gengiva da cui quando era infetta spuntava una pallina e' stata tolta.Potrebbe essere dovuta alla rizotomia.?
Somo preoccupato perché nn vorrei che il nuovo dentista da cui debbo recarmi a breve x il ponte sinistro mi desse una cattiva notizia anche xrche' mi e' stato detto che nn e' possibile impianto perché manca osso essendo le estrazioni trentennali
A ottobre feci radiografia su questo dente e tutto era ok

Sarebbe il caso che x questo dente tornassi in Toscana dal destista che mi opero?

Mi servirebbe un consiglio da competenti come Voi.Grazie x l'attenzione e graze sempre x l'aiuto che date utile e prezioso.
[#12] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Potrebbe essere un esito cicatriziale ma potrebbe essere anche l'espressione di un processo patologico non possiam saperlo senza vedere la presunta lesione nè un esame radiografico. La faccia valutare dal dentista dal quale sta andando che potrà di certo essere più preciso di noi che non abbiamo la possibilità di visitarla. Non abbia paura di chiedere al suo dentista.
[#13] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
Grazie ,seguiro' il consiglio.
[#14] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
Gentili dottori

Mi sono recato dal dentista x una visita,appena entrato sono stato informato che lo studio dispone di un fantomatico sistema di protesi immediata Cerec in lab se ho scritto bene
Ho temuto vedendolo che fossero radiazioni pericolose x la bocca e mi sono rifiutato di proseguire.
Di cosa si tratta? E' vero che nn emette radiazioni? Sono confuso ,mi servirebbe un consiglio


Grazie a tutti
[#15] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Nessuna radiazione, è un sistema di relativamente nuova generazione che attaverso la rilevazione di una impronta ottica consente di ottenere dei manufatti protesici con tecnologia cad-cam. In definitiva un sistema di produzione di manufatti protesici.
[#16] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
Molte grazie dotto Iorio.si tratta di un sistema affidabile? Ha vantaggi rispetto l'impronta classica oppure e' solo fumo x aumentare i prezzi?
[#17] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
E' un sistema affidabile come quello tradizionale. Il vantaggio e' nel minor fastidio dell'impronta.
[#18] dopo  
Utente 288XXX

Iscritto dal 2013
Grazie mille dottor Di Iorio