Utente 444XXX
Salve,
Sono un ragazzo omosessuale con un problema al cavo orale.
Circa due settimane fa ho praticato del sesso orale ad un amico, ingerendo lo sperma.
Dopo tre giorni dal rapporto orale ho avuto una tonsillite curata con cinque giorni di amoxicillina. A partire dal terzo giorno di antibiotico, il palato è diventato bianco, si sono formati dei puntini sulla lingua e ugola e faringe hanno delle piccole venature. il medico di famiglia mi ha prescritto diflucan immaginando fosse candidosi (tutto senza effettuare tamponi). Dopo dieci giorni di antimicotico ho ancora il cavo orale nelle condizioni descritte anche se non avverto nè fastidio nè dolore e riesco a deglutire bene.
In settimana eseguiró dei tamponi faringei, ma è possibile che abbia contratto qualche patologia infettiva come la gonorrea?
Grazie per le risposte
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
con il suo comportamento si è esposto a tutte le MST.
E' inutile elencarle.
E preferibile che, piuttosto che andare per tentativi empirici, lei si rechi ad un centro per MST della sua città, raccontanto quello che ha fatto, e i sintomi che avverte.
Lì sarà sottoposto a tutti gli esami ideonei compresi i tamponi faringei per patogeni intracellulari genito - urinari, il test HIV di IV generazione e la sierologia per la Sifilide.
Si informi se l'accesso è libero o è necessaria l'impegnativa del curante.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.