xanax  
 
Utente 309XXX
Egr. Dr. Buona Pasqua.
La disturbo perché alcuni sintomi mi creano malessere.

Età 60. Cardiopatico. Reflusso gastroesofageo da circa 8 anni, Calcoli Biliari da circa 8 anni.
Novembre 2016 applicazione di 2 stent.
Terapia: Eskim 1000 1 cp. Al dì , Brilique 90 x2 due cp. Al dì
Seloken 50mg x2 due cp. Al dì
Triatec 10 una cp. Al dì
Amlodipina da 5mg una cp. Al dì
Crestor da 20 una cp. Al dì
Cardioaspirina 100. Una cp. Al dì
Sereupin 20mg una cp. Al dì; il medico consiglia di provare 40mg x 2 volte al dì
Xanax da 10 una cp. Al dì
Pantorc da 40 mg. A giorni alterni. Riopan quando avverto rigurgito acido notturno
Da circa 2 mesi accuso dolore medio alle ginocchia quando scendo le scale.
Dalle ginocchia ai piedi, sensazione di calore/bruciore
Nonostante il Sereupin e lo Xanax, spesso avverto strana sensazione di panico , tensione, che si attenua con 10/12 gt. Di Lexotan. Per poi ma non sempre, i sintomi si ripetono a distanza di 3 ore.
Sono quasi sicuro che uno o più farmaci che assumo provocano questi effetti.
Che esami mi consiglia di eseguire?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Salve,
Intanto che lei assuma Xanax da 1 mg + Lexotan al bisogno+ Sereupin 20 mg costituisce un esempio di come non saper usare i farmaci per curare l'ansia e il panico.
Per questo si deve rivolgere ad uno Psichiatra o se è già in cura presso questo specialista, cambiarlo.
Il Pantorc va preso a dosaggio di mantenimento giornalmente e non a giorni alterni: non ha senso l'uso di un IPP in questo modo.
Per coprirla nelle 24 ore, il triatec, ottimo farmaco, va assunto mattino e pomeriggio anche insieme al Seloken. Perchè la sua azione dura 12 ore e non arriva alle 24h.
Il dolore alle ginocchia in linea (molto) teorica potrebbe essere dovuto alla statina: è necessario che dosi la CPK per verificare se sia molto alterata. Ma vanno escluse altre cause come per esempio disturbi artrosici/artitici. Una RX delle ginocchia potrebbe essere molto utile.
La sensazione di calore ed anche l'eventuale rigonfiamento delle caviglie può dipendere dall'Amlodipina, specie con la stagione calda: ma è un effetto farmacologico non un effetto collaterale.E non comporta nessun pericolo.
Complessivamente la terapia, tranne quella per gli attacchi di panico e per l'ansia, mi sembra impostata con i giusti farmaci: va aggiustata nella maniera che le ho suggerito perchè sia efficace.
Ne parli, se vuole, con il medico che la segue.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 309XXX

Iscritto dal 2013
Grazie per le risposte esaustive.
Correggo lo xanax, assumo al bisogno la compressa da 0,25 a volte x2. Il Sereupin lo sconsiglia? Perché lo avevo sospeso in modo graduale, ma poi sotto controllo medico mi è stato consigliato nuovamente. Per i primi 3/4 mesi tutto andava bene, adesso l'effetto sembra diminuire. Seguirò il suo consiglio e chiederò al medico di famiglia un consulto psichiatrico.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Di nulla!
Il Sereupin (Paroxetina) è un buon farmaco, un SSRI, ed è molto attivo contro gli attacchi di panico.Spesso per ottenere un pieno effetto la dose deve essere portata a livelli più alti di 20 mg (in genere 40 mg ottengono un eccellente effetto) oppure deve essere associato con altri farmaci che sono di squisita pertinenza psichiatrica.
C'è da dire che è molto propenso a dare disturbi quando si decida di dismetterlo: per cui lo svezzamento la fatto gradualmente e non tout court per evitare fenomeni di rimbalzo.
Altri SSRI di generazione successiva sono altrettanto efficaci nel curare gli attacchi di panico e sono meno inclini a dare fenomeni di rebound alla sospensione. Per esempio l'Escitalopram, per citare il primo che mi viene in mente.
Le molecole sono dunque molte e solo uno psichiatra con esperienza e saggio sa valutare quale è migliore per lei. E' come cucire un vestito addosso di tipo sartoriale, per intenderci.
Le BDZ: Xanax, Lexotan e le mille altre in commercio, possono essere associate nei primi tempi ma poi vanno dismesse perchè l'effetto terapeutico si perde e generano dipendenza in gran parte psicologica.
Sempre le BDZ, specialmente lo Xanax, possono invece essere utili al bisogno, come sintomatici.
Parli di tutto questo con un buon psichiatra e se vorrà mi faccia sapere.
Buona Pasqua!
Dott. Caldarola.