Utente 352XXX
Gentilissimi Dottori, circa due settimane fa mio padre (62 anni, in pensione dal 2012) è stato ricoverato in seguito a un malessere e ad un forte ittero. Eseguiti tutti i controlli è venuta fuori una lesione alla testa del pancreas. No fumatore, alimentazione sana, no obesità. Ci hanno subito chiesto dove ha lavorato e come gli abbiamo detto che ha lavorato quasi 30 anni in varie ditte interne all'ALCOA di Portovesme ci hanno suggerito di fare denuncia all'INAIL per malattia professionale, in quanto per loro probabilmente, anche se a distanza di anni, potrebbe essere stato qualcosa nell'ambiente lavorativo ad aver fatto scatenare ora la patologia. Il dubbio è questo: nonostante sia ormai in pensione da 5 anni, e fuori dall'ambiente di lavoro da 9 (è stato dichiarato inabile al lavoro per una leucemia mieloide cronica, messo in mobilità e successivamente in cassa integrazione fino a giungere alla pensione), è ancora in tempo per presentare denuncia?? Come funziona? Spero di aver postato la domanda nella sezione giusta. Vi ringrazio anticipatamente se vorrete rispondermi.
[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
8% attualità
16% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile signore per avere questo tipo di informazioni deve rivolgersi alla Medicina del Lavoro presso l'università di cagliari. In quella sede conoscono la situazione della ALCOA e sanno dirle se esistono delle possibilità di connessione tra la malattia attuale e l'eventuale tossicità di prodotti della ditta e le possono anche dire se il tempo trascorso è di aiuto o no. Cari saluti
gerunda