Utente 452XXX
Buongiorno,
da alcune settimane sto usando due farmaci, causa infiammazione prostatica
a nome Prostafix e Rectofix.
A inizio cura avevo strani mal di testa, nausea e voglia di vomitare
poi con il seguire dei giorni mi sono venuti fuori dei rush cutanei soprattutto sulle braccia, spalle e un po ai fianchi.
Sono piccoli puntini rossi che un po pizzicano.

il Prostafix sono capsule di Serenoa Repens da 600 mg.
Ingredienti: Serenoa repens (Batram) Small. (frutto) e.s. tit. 30% in acidi grassi tot.
Eccipienti: Amido pregelatinizzato, Silice micronizzata, Magnesio stearato.

Mentre il Rectofix sono supposte da 1,5 gr.
Ingredienti: PROPOLI 450 MG, BOSWELLIA SERRATA 40 MG , AEROSIL 30 MG
TOCOFEROLO ACETATO (VIT E) 25 mg, GLICERIDI SEMI-SINTETICI SOLIDI 955 mg

Sto assumendo da tempo altri farmaci per una altra cura
che sono PABA da 550 mg, Rigentex 400 mg (vitamina E), Piascledine 80 mg e Gingko Biloba 250 mg.

Non avevo il rush cutaneo fino anche non ho iniziato ad usare
Prostafix e Rectofix. Il Dottore telefonicamente
mi ha consigliato di sospendere Prostafix e sostituirlo
con un altro prodotto simile, ma sono passati giorni e il rush è sempre presente
nonostante mi lavo anche con un bagno schiuma adatto alle pelli sensibili.

Possibile che anche la Propoli contenuta nelle supposte in alto dosaggio
possa anche essere lei a fare scatenare il tutto o può essere l'insieme
dei molti prodotti utilizzati?

grazie mille se potete darmi un consiglio.

saluti!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Sonia Maria Devillanova
24% attività
20% attualità
16% socialità
SELARGIUS (CA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2013
Sospendere il farmaco probabilmente implicato non determina la guarigione dell'esantema che deve essere affrontato da un dermatologo. Inoltre cercherei la causa in farmaci che prende sporadicamente a meno che non sia qualche eccipiente. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 452XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno Dr.ssa Devillanova
grazie della sua gentile risposta.

Si capisco, infatti il mio medico urologo
ha ipotizzato che il problema poteva essere dato
da alcuni eccipienti contenuti dentro Prostafix.

Probabilmente mi converrà andare a farmi visitare da un dermatologo della mia zona, che magari mi consiglierà di sospendere le cure per un periodo.
Cosa non facile, visto l'infiammazione
alla prostata è in atto da poco, mentre gli altri farmaci
che in realtà sono tutti integratori, li prendo per un altra malattia che non sarebbe facile da sospendere l'assunzione per un lungo periodo.

Vediamo....grazie mille
comunque per la sua risposta.

cordiali saluti!
[#3] dopo  
Dr.ssa Sonia Maria Devillanova
24% attività
20% attualità
16% socialità
SELARGIUS (CA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2013
Ritengo che il dermatologo le potrà prescrivere una terapia antistaminica ed una terapia topica in attesa di valutare se è realmente implicato un farmaco oppure è necessario valutare altre cause. E in contemporanea l'urologo potrà, eventualmente aggiungere o modificare gli eventuali farmaci, se sono loro a provocare l'esantema.
cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 452XXX

Iscritto dal 2017
Buonasera,
mi scuso se rispondo solo adesso.

In realtà alla fine l'urologo mi ha cambiato
il tipo di antinfiammatorio in capsule
e non sono poi andato dal dermatologo.

La situazione è un po migliorata
lo sfogo è meno acuto e meno visibile
anche se qualcosa è sempre rimasto un po sulla pelle
e anche al tatto, sono puntini appena in rilievo.

vediamo, se con il passare dei giorni non se ne va del tutto
penso che andrò davvero a farmi vedere dal dermatologo,
vorrebbe dire che nemmeno cambiando il farmaco varia la situazione

salvo che non ci voglia più tempo per sparire del tutto.

grazie ancora,
saluti.
[#5] dopo  
Dr.ssa Sonia Maria Devillanova
24% attività
20% attualità
16% socialità
SELARGIUS (CA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2013
Si ricordi che il dermatologo si occupa della cute di eventuali lesioni...abbiamo competenze diverse che spesso si intrecciano. Consulti anche un dermatologo per levarsi ogni dubbio. Cari saluti
[#6] dopo  
Utente 452XXX

Iscritto dal 2017
Buonasera,
la ringrazio ancora

il mio medico curante è anche dermatologo
quindi nei prossimi giorni credo che
andrò a farmi visitare, anche se devo
dire lo sfogo se ne sta quasi andando via del tutto.

Le faccio notare che, è solo una mia ipotesi, non ho preso le supposte di Rectofix per due giorni, dato che
le avevo finite e nella mia zona nessuna farmacia le aveva e le ho dovute ordinare aspettando due giorni l'arrivo prodotto.
In questi due giorni ho notato un vero calo
del pizzicore sulla pelle e soprattutto che i puntini stanno sparendo.

Non so se il Rectofix che contiene la Propoli
a cui in passato ho notato che mi ha portato sfogo cutaneo,
può essere lui il problema o forse anche l'insieme dei molti prodotti.

Domanderò comunque al mio medico dermatologo
per levarmi il dubbio.

grazie tante ancora
e saluti!