Utente 125XXX
Buongiorno,
ho 51 anni e di recente mi è apparso un eritema nella parte anteriore dell'avanbraccio vicino al polso che mi ha dato prurito intenso.
Ho notato che queste bollicine sporadicamente si sono manifestate anche sulla mano ma non nel palmo.
Col passare dei giorni anche sull'altro braccio e casualmente ho notato che dopo una decina di giorni sono comparse delle macchie rosacee (tipo cicatrici) sempre pruriginose sui gomiti e un po' sulle ginocchia e un po' nella parte superiore della schiena vicino al collo, ma in questa zona la pelle è solo arrossata e fà meno prurito.
Ho comunque la sensazione di prurito anche sulla gambe e sulle natiche.
Il dermatologo mi ha richiesto un test epicutaneo che farò il 18 maggio e nel frattempo mi ha dato per 15 giorni del Robilas e flubason emulsione, più una crema dexeryl.
In questi giorni sono migliorata notevolmente.
Recenti esami del sangue sono nella norma, sopratutto l'emocromo.
A febbraio avevo avuto lo stesso problema sempre sul braccio destro ed è iniziato dopo che sono rientrata al lavoro dopo un anno.
Da piccola soffrivo do dermografia e nel 2009 ho avuto la pitiriasi rosea e un episodio lieve di varicella nel 2013 curata con antivirali.
Possono essere correlate queste precedenti patologie?
Il test che dovrò fare mi darà risposte anche su eventuali allergie o intolleranze alimentari?
Opinioni sulla sintomatologia?
Grazie
saluti


[#1] dopo  
Dr.ssa Floria Bertolini

24% attività
8% attualità
12% socialità
PADOVA (PD)
PIOVE DI SACCO (PD)
VICENZA (VI)
ROVIGO (RO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2001
Gentile Utente,
forse la manifestazione iniziale - al polso destro - è apparsa sul parte estensoria del braccio, non dal lato volare; forse dove mette l'orologio o un bracciale.
Mi sembra di capire che il dermatologo che l'ha visitata abbia sospettato si tratti di un dermatite allergica da contatto. Ormai le bastano pochi giorni per scoprirlo.
La dermatite allergica da contatto inizia sulla zona in cui c'è il contatto con la sostanza di cui è allergica, ma poi può interessare altre zone (si parla di marcia dell'eczema) e la descrizione da lei fatta, del progredire della sua dermatite, fa pensare a questo, oltre alla richiesta effettuata del dermatologo da Lei consultato.

Cordiali saluti,
dr.ssa F. Bertolini
www.bertolinifloria.it

[#2] dopo  
Utente 125XXX

Grazie per la risposta, domani andrò a fare il test che consiste nel mettere un cerotto nella schiena ed eseguirò un primo controllo mercoledi' e il secondo giovedi.
Non credo però che la causa sia dell'orologio perchè lo porto sul braccio sinistro...
Nel braccio destro non porto nulla ma è quello che uso di più.
Sto' pensando anche a qualche detergente che ho iniziato a usare al lavoro per pulire la scrivania dove utilizzo spesso anche il computer che ha il mouse senza filo, credo ad infrarossi.
Potrebbe esserci una correlazione della dermatite con l'uso di quest'ultimo oggetto?
Grazie
saluti

[#3] dopo  
Utente 125XXX

Scusi ancora, oggi ho avuto l'esito finale....cioè nessuna allergia da contatto.
Ho chiesto se poteva trattarsi di un'allergia alimentare, ma lo specialista non ha praticamente risposto.
Mi ha solo detto di ricontattarla se si ripresenta.
Attualmente non ho più alcun sintomo e la dermatite è sparita.
Io sinceramente sono un po' perplessa...
Potrei fare secondo lei qualche test di intolleranze alimentari?
Cosa mi può consigliare?
grazie
Saluti