dieta  
 
Utente 454XXX
Buongiorno,
Sono un ragazzo di 20 anni e da quasi un anno pratico bodybuilding.
All'età di 12 anni ho avuto un calcolo renale poi bombardato (ho una predisposizione genetica, in quanto mia madre è affetta da rene a spugna midollare, patologia esclusa nel mio caso). Da quel momento sono inquadrato dal punto di vista renale: assumo citrato di potassio e di magnesio secondo le dosi prescrittemi e bevo circa 3 litri al giorno (anche di più quando mi alleno). I parametri degli esami renali sono nella norma, a parte una lieve ipercalciuria, e non ci sono più state formazioni di calcoli (l'ultima ecografia era perfetta).
Sto seguendo una dieta preparatami da una dietista specifica per la mia attività.
Non assumo integratori di proteine in quanto apportate dalla dieta (circa 1.5-1.8 g/kg), ma vorrei sapere se posso assumere creatina, beta alanina e bcaa per migliorare le performance sportive (10 grammi di creatina e 4 di beta alanina suddivisi tra mattina e pomeriggio, 3g di bcaa prima dell'allenamento e 3g dopo l'allenamento).
Questo tipo di integratori può causare danni ai miei reni? Lo chiedo visto che mi sembra ci sia un po' di confusione sul web e perché volevo avere un parere prima di chiedere alla mia dietista.

Ringrazio in anticipo chiunque mi risponda.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Fulvia Caligaris
20% attività
4% attualità
0% socialità
ASTI (AT)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2016
Una dieta iperproteica non è la panacea per nessun individuo né tanto meno in un soggetto con famigliarità e pregressi problemi nefrologici. Per la mia trentennale esperienza non condivido l'assunzione di integratori alimentari.