Utente 448XXX
Buonasera dottore espongono il mio problema,si da piccola ho avuto al centro delle spalle un neo (che io ho sempre chiamato ignorantemente neo ma non ho mai fatto controllare) rotondo,non piccolissimo,marrone scuro e non del tutto piatto,leggermente in rilievo...da qualche tempo,e azzarderei dire in concomitanza con la mia gravidanza mi è sembrato che stesse cambiando diventando sempre più in rilievo e grosso,con la formazione di un ulteriore escrescenza su di esso,facendo dare un occhiata al mio medico di base,mi disse che non era un neo ma un fibroma, di stare tanquilla che non era niente di maligno,ma io tutto sono tranne che tranquilla...anche perché chi me lo vede mi fa notare che non è una cosa normale,vorrei allegare una foto per farvi vedere,ma non riesco,se mi spiegate come fare ve la invio.aspetto vostre risposte...grazie anticipatamente
[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le Pz
Va comunque valutata in videodermatoscopia dal dermatologo per avere una diagnosi minimamente attendibile.
Proceda a visita ,e magari esegua la mappatura.
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 448XXX

Iscritto dal 2017
Grazie mille rapidissima la risposta, ma quindi tramite fotografia non posso farle vedere nulla?so che comunque va fatta ugualmente una visita nel frattempo volevo avere qualche parere in più....
[#3] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
In queste patologie ,in cui il discrimine è importante, è meglio valutare con dermatoscopia, che consente di valutare bene ogni criterio dermoscopico ,dal reticolo ,alla presenza di peppering ,strie radiali e tanto altro.
Una foto a bassa risoluzione (schermo) ,bidimensionale ,Si presta a un margine di errore tale da non essere consigliabile,sia per il falso positivo ,che si può tollerare al limite ,che per il falso negativo ,che é più grave.
Inoltre consiglio sempre la mappature annuale.Cordialità
Dott.G.Griselli