Utente 222XXX
Buonasera a tutti,
Il 30\06, a seguito di dolori alle caviglie che mi impedivano di camminare, e notevole gonfiore, mi sono sottoposta ad una visita ortopedica ospedaliera, e mi è stato riscontrato ciò che di seguito vi scrivo:
Algie caviglia bilateralmente (maggiore a destra) con algodistrofia retropiede e sofferenza cartilaginea.
Come cura la Magnetoterapia (30 minuti al giorno a giorni alterni).
Adesso vorrei, se poteste, aiutarmi nell'acquisto di un apparecchio per magnetoterapia indicandomi anche i parametri di frequenza ed intensità da seguire.Ve ne sarei molto grata perché non so proprio come poter iniziare questa cura, considerando che 10 sedute mi costerebbero 150 euro, ed io dovrò protrarla per 3 mesi.Grazie ancora.
[#1] dopo  
Prof. Hassan Zmerly
32% attività
20% attualità
4% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
Buongiorno, la diagnosi e' solo clinica o ha fatto degli esami?
[#2] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Buonasera, mi sono sottoposta prima ad un ecografia, e successivamente mi è stato chiesto di approfondire con un RM alle caviglie , che ha portato a questo risultato, come prima specificato nel dettaglio.GRAZIE.
[#3] dopo  
Prof. Hassan Zmerly
32% attività
20% attualità
4% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
L'algodistrofia è una patologia caratterizzata da anomalie neurovascolari che colpiscono una regione del corpo.
La causa può essere un trauma contusivo, una distrorsione, fratture, post-chirurgica ma anche una semplice immobilizzazione del distretto interessato; e' molto.importante il fattore ansia nello sviluppo della malattia.
La sintomatologia e' rappresentata da dolore che puo essere molto forte, edema, anormalità vascolari e sudomotorie cutanea.
La diagnosi si basa sull'esame clinico, sulla radiografia che mostra la rarefazione ossea, la RMN che fa vedere l'edema diffuso a tutti i tessuti, e in casi di esame rx e RMN negativi sulla scintigrafia ossea.
Non esiste una terapia specifica ma solo cure sintomatiche con farmaci antidolorifici, cortisonici, antiedemigeni, farmaci per l'osteoporosi, terapia fisica come la Magnetoterapia che puo esssere utilizzatata a domicilio con durata da 15 gg a 3 mesi (puo essere presa a noleggio), la riabilitazione (specialmente in acqua) inoltre va incoraggiato l'uso dell'articolazione colpita.
Alcuni pazienti rispondono positivamente alle terapie, altri invece rispondono poco o non rispondono affatto, se i trattamenti hanno inizio quando l'algodistrofia è agli esordi, la prognosi è migliore.
[#4] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Buonasera, ho ancora un altra domanda da porvi, per quanto non abbia ricevuto una risposta precisa al mio primo quesito, ma non ci sono problemi.
Per la magnetoterapia mi è stata prescritta una cura a giorni alterni di 3 mesi, potrei invece ,che a giorni alterni , farla tutti i giorni? E se fosse possibile, dovrei diminuire il periodo di cura da tre mesi a due mesi?? Urge una risposta per evitare di creare danni, grazie mille.
[#5] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Ancora buongiorno, avrei urgente bisogno di sapere se l'apparecchio acquistato per curare i problemi sopra descritti, compresa Algodistrofia, sia stata la scelta giusta. In pratica ho acquistato I-techag1000, perché so che serve l'alta frequenza, è giusto? Ed inoltre l'ho usato due volte la sera prima di dormire ed entrambe le volte, durante la notte senza l'apparecchio in funzione, perché la terapia dura soli 30 minuti,avverto dolore più forte nelle zone trattate, i piedi. È normale sentire dolore? O sbaglio qualcosa nei parametri?per favore aiutatemi perché non so più che fare.
[#6] dopo  
Utente 222XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno, scusate se vi riempio di quesiti, ma i dubbi mi assalgono, avrei un altro problema riguardo la magnetoterapia, è possibile effettuarla in presenza di angioma vertebrale??
[#7] dopo  
Prof. Hassan Zmerly
32% attività
20% attualità
4% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2006
Si puo fare localizzata alla caviglia. Non a livello vertebrale.