Utente 462XXX
Buongiorno a tutti.
vi scrivo per una situazione che mi affligge particolarmente perché si tratta di mia madre, 80 anni attualmente ricoverata in Ospedale.
Successivamente ad un'operazione di protesi all'anca perfettamente riuscita mia madre ha avuto uno scompenso cardiaco, febbre alta e una forte debilitazione. Gli esami effettuati tra cui una tac ai polmoni non avevano evidenziato nulla di particolare, se non che alla fine è stato riscontrato un ascesso perianale di grande dimensione che una volta inciso ha evidenziato una fistola perianale infetta.
Trattata immediatamente con antibiotici, la situazione si è normalizzata e attualmente mia madre si è ripresa, se non fosse per il dolore della fistola che ancora è molto importante e che se non fosse per gli antidolorifici, sarebbe pressoché insopportabile.
Ad una visita manuale, il chirurgo colonproctologo ha "sentito" una massa e per questo ha chiesto che fosse eseguita subito una colonscopia per un accertamento dettagliato ed eventuale biopsia.
Il problema è che mia madre, ormai da più di un mese in ospedale e completamente demoralizzata, si rifiuta di eseguire questo esame.
Ora, ovviamente sto cercando di convincerla ad effettuare questa ulteriore indagine, ma la mia domanda è : in presenza di una fistola infetta, è certo che la "massa" sentita dal chirurgo sia esclusivamente di natura maligna? Il chirurgo mi ha inoltre palesato la stomia come soluzione in caso di accertamento di tumore, ma vista e considerata l'età del paziente e le difficoltà dell'operazione, credo che sarebbe veramente difficile per lei superare il tutto.
Grazie a chi vorrà darmi un parere
[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Assolutamente no, puo' essere infiammatoria. Esegua la colonscopia con biopsie. Prego.
[#2] dopo  
Utente 462XXX

Iscritto dal 2017
Grazie dottore, lei mi ridà una speranza.. non mi resta che convincere mia madre.
Per la chiusura della fistola (ovviamente il chirurgo non procederà a chiudere se non effettua prima la colonscopia) la terapia antibiotica può aiutare a ridurre la circonferenza della stessa?
Grazie ancora di tutto
[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
E' tutto da vedere.Prego
[#4] dopo  
Utente 462XXX

Iscritto dal 2017
Buongiorno dottore le riscrivo in quanto a seguito Risonanza Magnetica effettuata è stata riscontrata una situazione abbastanza complessa (presenza di prolasso, polipo di medie dimensioni, infiltrazioni nella parete etc..) -
Domani mia madre farà la colonscopia con biopsia - Ritiene possibile una rimozione completa del polipo anche se di medie dimensioni o è più probabile una successiva operazione a seguito risultato biopsia ?
Grazie per la sua usuale cortesia e professionalità
saluti
[#5] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Questo sara' valutato in corso di endoscopia. Prego.
[#6] dopo  
Utente 462XXX

Iscritto dal 2017
Grazie dottore, chiederò sicuramente un suo parere una volta avuti i risultati della biopsia.
saluti