occhi  
 
Utente 262XXX
Salve dottori...non so se è la sezione giusta ...non so se avrei dovuto inserire il consulto in oculistica...comunque vorrei chiedervi, dato che ho un problema abbastanza grave agli occhi...in pratica il mio bulbo oculare non so per quale motivo entra all'interno dell orbita durante la giornata...solo al mattino appena sveglia sto leggermente meglio anche se i miei occhi non sono più quelli di prima...spesso anche di notte mi sveglio con occhi completamente rovinati....qsto disturbo mi provoca un fastidio insostenibile...e quasi sempre mal di testa, mal di stomaco ,a volte febbre...in nessuna situazione riesco a stare a mio agio in quanto io, l'occhio che si ritira dentro l'orbita, lo sento...ed è una cosa tremenda, e tendo a sgranare gli occhi perche sento l'occhio in dentro...ho fatto già un consulto in oculistica e mi ha detto che esiste l'enoftalmo incostante e che ovviamente serve una visita oculistica per accertarsi del problema,visita che farò a breve...ora la mia domanda è questa, se non riesco con i farmaci a risolvere questo problema potrò con un operazione??...vi assicuro che è un qualcosa di mai visto...non si può vivere in questo modo, è una tortura...vivo con mal di testa e mal di stomaco a causa di questo problema....grazie in anticipo per le risposte
[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno
28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
salve,
sicuramente è una cosa che va valutata attentamente con una visita oculistica e se necessario integrare con una tac o una risonanza magnetica meglio all'encefalo e alle orbite. a volte è la tiroide a giocare scherzi sul movimento in avanti o indietro del bulbo oculare, dunque esegua anche esami ematochimici con tutto l'assetto ormonale.
ci faccia sapere.
[#2] dopo  
Utente 262XXX

Iscritto dal 2012
Grazie dottore per la risposta, ma nel caso esiste un'operazione che porta fuori i bulbi oculari??