Utente

Salve a tutti i dottori! Vorrei capire in tutto questo tempo perchè ancora sto male e cosa posso fare per risolvere questo incubo! a 25 anni è impensabile vivere così! Sono diversi anni che mi trovo in uno stato di malessere continuo e non riesco ad andare a capo e trovare soluzione! Non ce la faccio più! Spiego il più brevemente possibile tutto quello che sto passando e dal momento che non vedo risultati sto cercando di capire da solo e scrivo qui tutti i miei pensieri e strategie che sto mettendo in atto e per aiutarvi a capire e indirizzare meglio.
Comincio quando circa 6-7 anni fa ho avuto una forte sinusite non curata e mi ha portato ad avere problemi respiratori,mal di testa,stanchezza, naso che cola, svegliarsi sempre stanchi, confusione mentale etc... Faccio diverse visite e dopo molte terapie e otorini trovo un'otorino che mi fa eseguire la tc massiccio facciale.Si trova ipertrofia dei turbinati, setto deviato (leggermente) e polipi nell'etmoide.
Fisso la data per l'operazione in quanto nessuna cura, test allergico riscontrava la causa dei turbinati.Prima operazione andata, ma risultati nulli! Sto di nuovo come prima con in più il naso che prima era perfetto, ora con leggera gobba! L'otorino non si spiega l'arcano e mi fa fare altre terapie per capire perchè i turbinati hanno ricominciato a ingrossarsi di nuovo. Da questo momento passo un'intera estate a fare terapie sul reflusso gastroesofageo senza risultati importanti per quanto riguarda la respirazione. Disperato dalla situazione, inizio a sentire altri otorini e mi viene detto che i turbinati sono infiammati ma non si sa il perchè. Decido di rifare una ripassata ai turbinati dallo stesso otorino. Operazione giugno 2017. Operazione andata bene e convalescenza ottima. Respiro bene e alcuni sintomi sono diminuiti.
Inoltre a questo ho sistemato anche una tendinite rotulea ad entrambe le ginocchia, sistemando al 90% la situazione,
ma ogni tanto sento qualche acciacco.Poi mi porto alle spalle anche un click mandibolare da diverso tempo che sto recentemente sistemando con un bite.
Inoltre ho riscontrato problemi con la birra (artigianale), come la bevo mi sento male provocandomi un fortissimo mal di testa e difficoltà nel linguaggio che mi si protrae per alcuni giorni, da quando l'ho capito e sentito il parere del medico ( ha parlato di intossicazione ) non assumo più birra e penso di averlo anche con il vino bianco.I sintomi che mi porto oggi sono: Stanchezza cronica, mal di testa, risveglio al mattino come se non avessi dormito,difficoltà a studiare e memoria, dolori al collo.Ultimamente ho bisogno di deglutire spesso perchè sento del muco e di raschiare la gola e non so se dovuto al bite.Sto leggendo un libro sulla nutrizione e mi sono venuti dei dubbi sulla possibile allergia/intolleranza al glutine e su affaticamento surrenale. Vorrei per conto mio provare a eliminare il glutine e per l'affaticamento surrenale non lo so ma sta scritto tutto quello che avverto.... Queste sono delle mie idee perchè non so più dove sbattere la testa e sto aspettando i risultati che mi porteranno il bite, infatti qualcosa come la malocclusione della mandibola mi sta portando ad avere
una postura diversa ed il risveglio la mattina me lo ha MINIMAMENTE migliorato, oltre al fatto che ho ancora la mandibola che scricchiola e penso che sia un percorso lungo per vedere i risultati.Non so che altro pensare e posto la domanda in generale perchè vorrei capire a chi rivolgermi, in quanto ogni sintomo porta a diverse patologie! Grazie.

[#1]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
VICENZA (VI)
ROMA (RM)
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, la prescrizione di un bite, in un caso come il suo è corretta, masi tratta di un trattamento assolutamente individuale, e frutto di una diagnosi relativa ad un problema del tutto individuale
Il bite rappresenta la configurazione tecnica e artigianale di un ragionamento diagnostico e di una ipotesi terapeutica formulata dal dentista-gnatologo che lo prescrive e fa realizzare.
Se però dopo alcuni mesi di bite, che nella mia pratica quotidiana prescrivo di portare 24 ore al giorno pasti esclusi, non si arriva ad un risultato ("ho ancora la mandibola che scricchiola,stanchezza cronica, mal di testa, risveglio al mattino come se non avessi dormito,difficoltà a studiare e memoria, dolori al collo) , delle due l''una: o i suoi problemi non dipendono dall''occlusione e dall''ATM (ma ne dubito), oppure il bite potrebbe essere inadeguato, o, infine, non è stato prescritto con le caratteristiche adeguate al suo caso, forse perché i suoi problemi non rientravano completamente negli obiettivi.
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta, il bite è stato fatto da un dentista-gnatologo su misura per me e lo porto all'incirca da una settimana solo la notte e i primi giorni l'ho dovuto mettere di giorno per abituarmi. Quanto tempo ci voglio per i risultati?

[#3]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
VICENZA (VI)
ROMA (RM)
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
"Poi mi porto alle spalle anche un click mandibolare da diverso tempo che sto recentemente sistemando con un bite."
Quando al mattino toglie il bite, che succede del click articolare? è molto diverso rispetto a prima di applicarselo la sera?
Se di giorno ha "ancora la mandibola che scricchiola" credo che ben difficilmente smetterà di scricchiolare.
Se dopo la notte riferisce un " risveglio al mattino come se non avessi dormito" andrebbe consultato un dentista che si occupa anche di problemi respiratori nel sonno.
Per meglio inquadrare il suo caso, le suggerisco di leggere gli articoli che si aprono con questi link: se crede, mi dirà se vi si riconosce.
Cordiali saluti ed auguri.

https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/983-problemi-di-naso-chiuso-a-volte-la-causa-sta-in-bocca.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1315-il-reflusso-gastro-esofageo-notturno-attenti-al-russare-e-all-apnea.html
https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/2326-dolore-cronico-disturbi-nel-sonno-e-disfunzioni-cranio-mandibolo-vertebrali.html
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#4] dopo  
Utente
Grazie per la risposta. Nei seguenti link mi ritrovo in qualcosa tipo: il russare la notte, me lo hanno detto i miei amici quando ero in vacanza dicendomi che russo fortissimo.
Poi il dolore cronico alla testa,stanchezza e confusione mentale, oltre ai dolori al collo, quella sensazione di deglutire ultimamente da quando ho il bite ho la necessità di mandare giù qualcosa e schiarire la voce e oltre a questo ho un 37 di febbre costante che vai dai 36,8 a 37,2 da diversi giorni... Avendo alimentato di più i sintomi che ho tutti i giorni. Può essere la causa il bite che sto portando?

[#5]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
VICENZA (VI)
ROMA (RM)
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Ovviamente via rete non si può dire: bisognerebbe poter vedere, e potrebbe essere presto per trarre conclusioni sull'efficacia di quello realizzato e sulla prescrizione solo notturna.
Tuttavia, il dentista -gnatologo era al corrente, ad esempio dei problemi di russamento notturno definito "fortissimo"?
Non esiste "IL BITE": ogni bite è rivolto al problema che il paziente riferisce, e che il dentista integra con precisi quesiti anamnestici: il collega sa di "Stanchezza cronica, mal di testa, risveglio al mattino come se non avessi dormito,difficoltà a studiare e memoria, dolori al collo"?
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com

[#6] dopo  
Utente
Il mio dentista sa tutto sul risveglio come se non ho dormito e quindi di conseguenza stanchezza etc.. fra 3 giorni ho la visita per bilanciare il bite. Gli dirò anche che sembra avermi peggiorato la situazione, perchè anche la respirazione sta nuovamente facendo gli stessi scherzetti che si tappano le narici in modo alternato. Lo aggiornerò anche sul fatto che russo la notte. Lui comunque mi disse che il percorso è lungo almeno 1-2 mesi per i risultati, perchè dovrà modificarlo in base alle mie sensazioni etc..
Questa notte proverò a non metterlo per vedere se domani mi sveglio diversamente. Intanto grazie per il supporto! L'aggiorno il dopo visita.

[#7] dopo  
Utente
Salve dottore ho fatto il controllo bite ed è stato modificato. Ora sono 4-5 giorni che lo porto di notte e comunque ho sempre questo mal di testa (occhi,parte centrale) estanchezza persistente (Causa del mal di testa fastidioso). La mandibola scricchiola ancora forse meno e sembra come se ho la sabbia. Oltre a questo ho il dolore continuo al collo sulla destra, accanto la colonna, se giro la testa a destra più del dovuto, da fastidio e se lo premo anche (non è poco che tengo questo fastidio).
Sto inoltre provando una dieta senza glutine sono 4 giorni che ho iniziato.

[#8]  
Dr. Edoardo Bernkopf

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
VICENZA (VI)
ROMA (RM)
PARMA (PR)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2008
Mi spiace, ma via rete non credo si possa dire di più.
Cordiali saluti ed auguri
Dr. Edoardo Bernkopf-Roma-Vicenza-Parma
Spec. in Odontoiatria, Gnatologo- Ortodontista
www.studiober.com edber@studiober.com