test  
 
Utente 465XXX
Buongiorno, Vorrei un consulto riguardo ad un problema che registro da un po' di giorni. A seguito di perdite leggermente verdognole ho telefonato al mio ginecologo che mi ha prescritto subito un ciclo da 7 ovuli di vagilen. Dopo 3 giorni ho avvertito molto bruciore e prurito per cui finita la terapia mi ha fatto prendere un ovulo di sertagyn e poi un altro dopo sette giorni. Insoddisfatta per varie ragioni ho cambiato ginecologo. Ho fatto una visita completa dove la dottoressa non ha trovato nulla di particolarmente strano a livello di mucose. l'altro giorno ho ricevuto il risultato del pap test, negativo ad infezioni , rilevando un leggero stato infiammatorio , per cui la ginecologa mi ha dettodi stare tranquilla. Tuttavia ad oggi vedo di avere ancora qualche perdita filamentosa bianca, a volte un po' verdognola(leggermente) e non so se preoccuparmi o meno. Preciso che sto prendendo la pillola, però mi dà problemi per cui fra poco la devo cambiare
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Purtroppo la terapia consigliata dal Collega (vagilen) è stata consigliata senza una precisa diagnosi : candida? vaginosi batterica ? vaginite da Coli? vaginite da Trichomonas?
Tutto ciò non ha nessun collegamento con l'assunzione della pillola, si tratta di infezione vaginale che va diagnosticata con esame a fresco del fluor vaginale o con coltura di tampone vaginale specifico , con terapia mirata.
Ultima precisazione , il PAP TEST ha la funzione di evidenziare una patologia cellulare del collo uterino (prevenzione del cancro del collo uterino ) non quella di evidenziare infezioni
SALUTI
[#2] dopo  
Utente 465XXX

Iscritto dal 2017
Mi correggo, probabilmente ha fatto sia pap test che tampone poiché nella scheda che mi ha inviato, nella parte dedicata ad infezioni( leggo le voci : Miceti, Vaginosi Batterica , Trichomonas, Actymoniches, Herpes Virus) nessuna casella è barrata, solo quella che indica uno stato di infiammazione