Utente 404XXX
Salve,
sono una ragazza di 34 anni, con ciclo sempre regolare. Dopo una visita ginecologica mi è stato riscontrato l’ovaio dx microcistico. Ho fatto delle analisi ormonali al 24° giorno di ciclo, di seguito i risultati:
– d4 androstenedione 5.66
– dheas 368.80
– testosterone libero 3.3
– oh progesterone 1.44
il medico mi ha detto che con questi risultati non avrei possibilità di rimanere incinta e mi ha prescritto inofert bustine da prendere 2 volte al giorno mattina e sera, dicendomi che così facendo fra 3 mesi circa sarei pronta per una eventuale gravidanza. Sono passati 6 mesi e io sto continuando la cura non provando ancora ad avere una gravidanza per vari motivi. La mia domanda è: inofert basta per abbassare il livello degli androgeni? e con il tempo perde la sua efficacia?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Più che l'inositolo , avrei prescritto una pillola (per pochi mesi) con un progestinico ANTI-ANDROGENICO ( drospirenone, clormadinone, dienogest, ciproterone acetato ) , e avrei dosato i livelli di INSULINEMIA per valutare una eventuale terapia con METFORMINA.
Inoltre una corretta valutazione della funzionalità tiroidea.
Saluti
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 404XXX

Quindi mi consiglia di avere altri pareri? l'inofert non è quindi una "cura" per me. La pillola che lei consiglia per quanti mesi dovrebbe essere assunta? Perchè c'è l'intenzione di iniziare a provare ad avere un bambino...pensa che così potrebbero esserci problemi?