ciclo  
 
Utente 465XXX
Buongiorno a tutti, sono nuova del forum e spero possiate darmi una mano.
Quattro mesi fa, a causa di un lavoro stressante che svolgo per 9 ore al giorno con un solo riposo settimanale e una vita frenetica, ho avuto un crollo da stress psico fisico che mi ha portato all'assenza del ciclo. Il mese dopo il ciclo è comparso, per poi non ripresentarsi più in questi due mesi. Ho i sintomi ma il ciclo non arriva. Premettendo che non sono mai stata regolare, ma non ho mai saltato le mestruazioni, può essere dovuto tutto allo stress?
Grazie in anticipo :-)

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco
56% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
Buongiorno signora,

escludendo (e immagino che lei l'abbia esclusa) prima di tutto la possibilità di gravidanze, l'assenza del ciclo, può effettivamente dipendere da transitori squilibri ormonali legati a situazioni stressanti, proprio come quella che le sta accadendo.

Cosa si potrebbe fare per cercare di far fronte allo stress in modo da ritornare in una situazione di "equilibrio"...e far ritornare il ciclo mestruale possibilmente regolare?

Legga questo articolo e troverà alcuni miei consigli che spero possano esserle utili:

http://www.medicitalia.it/blog/ginecologia-e-ostetricia/2832-stress-ciclo-mestruale-sonno-alimentazione-stile-vita.html

Un caro saluto.
[#2] dopo  
Utente 465XXX

Iscritto dal 2017
La ringrazio per la Sua gentile risposta.
Nel frattempo, il mio dottore mi ha consigliato di fare delle analisi del sangue per controllare la prolattina. A parere Suo può essere utile?
[#3] dopo  
Dr.ssa Vincenza De Falco
56% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2009
È il suo dottore di base o il suo ginecologo che le ha consigliato di controllare solo la prolattina?
[#4] dopo  
Utente 465XXX

Iscritto dal 2017
Scusi il ritardo della risposta ! Comunque è stato il mio medico di base a consigliare l'esame, che poi non ho eseguito, perché fortunatamene il ciclo è arrivato e, come concordato, ho ricominciato a prendere la pillola che avevo sospeso a gennaio, la YAZ. Ora riscontro problemi con la pillola. Dopo aver avuto due rapporti nella prima settimana di assunzione, ho dei dolori all'esterno della vagina, all'altezza delle grandi labbra, faccio fatica anche a sedermi. Mi devo preoccupare?