Utente 430XXX
Buongiorno,sono ina ragazza di 28 anni
Ad agosto ho avuto un aborto alla 9 settimana con raschiamento,poco dopo l’operazione ho iniziato ad avvertire dei bruciori dopo la minzione.Ho fatto urinocultura con esito negativo,tampone uretrale vaginale ed endocervicale,l’esito è stato il seguente:
Flora micobrica vaginale nella norma, si evidenzia dismicrobismo da germi enterici numerose colonie
Ceppo 1 :escherichia coli
Ceppo 2 enterococcus faecalis

Su consulto della ginecologa ho fatto una cura per sette giorno con ovuli FLUOMIZIN accompagnati da fementi lattici,il fastidio purtoppo non se n’è andato,cosi ho richiamato la mia ginecologa che mi ha prescritto ovuli MECLON piu fermenti lattici,solo che ho notato dopo aver assunto questi ovuli mi è venuto un bruciore in vagina piu accentuato,ora la mia ginecologa non risponde la mia domanda è:
La cura che mi ha dato è adatta a questi tipi di batteri?
Il bruciore che sento piu forte è normale?

Grasie infinite e buon lavoro
[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
L'inquinamento vaginale da batteri provenienti dall'ampolla rettale potrebbe essere legato a vari fattori : errato modo di fare detersione dopo aver defecato portando la mano dalla zona perianale alla zona vulvare, stipsi ostinata, rapporti anali seguiti da rapporti vaginali.
In questi casi si parla di VAGINITE aerobia , causata da batteri provenienti principalmente dal serbatoio intestinale, e la cura è specifica per questo tipo di batteri con antibiotici topici come clindamicina e cloramfenicolo.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Salve,
Quindi mi sta dicendo ch questi ovuli non sono adatti come terapia???
Per questo sento un bruciore più forte?
Grazie della risposta
[#3] dopo  
Utente 430XXX

Iscritto dal 2016
Secondo lei andrebbe meglio keimicina ovuli??il meclon ovuli dice che non serve a nulla? Anche perchè io ed il mio compagno a breve vorremo ritentare una nuova gravidanza.
La ringrazio nuovamente