Utente 934XXX
Salve,
qualche giorno fa ho avuto un rapporto sessuale protetto con una donna in un club per scambisti, ma sia io che lei abbiamo praticato sesso orale. Inoltre, l'ho anche stimolata penetrandola con le dita delle mani su cui a causa del freddo ho alcuni lievi tagli provocati dai geloni. I tagli sono superficiali e non hanno mai sanguinato. A causa di questo sono molto preoccupato e vorrei sapere se sono a rischio di un eventuale contagio del virus HIV o di altri eventuali infezioni. La penetrazione è avvenuta sempre in maniera protetta in quanto ho usato il preservativo durante tutta la durata del rapporto, tranne però durante la stimolazione orale e manuale iniziale. Mi angosciano enormemente quei piccoli tagli sulle dita con cui ho penetrato la vagina. Vi prego di rispondermi tempestivamente, sono molto angosciato perchè temo per la mia salute e soprattutto per quella della mia compagna. Per il resto non accuso assolutamente nessun tipo di disturbo. Vi ringrazio anticipatamente.
Distinti saluti
[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Per esserci contagio necessitano ferite aperte e sanguinanti; non ritengo, viste le modalità, che sussistano rischi di contagio
[#2] dopo  
Utente 934XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dr. Baraldi,
colgo l'occasione per rinnovarle la mia gratitudine in riferimento all'interesse mostrato verso il mio caso e per il parere medico da Lei fornitomi. Vorrei porLe, se mi permette, qualche altra domanda:

1) Posso davvero considerarmi al di fuori da ogni rischio infezione HIV e, in seguito alla vicenda descritta precedentemente, da ogni altro tipo di malattia sessualmente trasmessa come epatite B, sifilide o altri tipi di infezioni più o meno gravi?

2) Ritiene opportuno che io mi rivolga al più vicino centro infettivo e mi sottoponga a dei test e controlli specifici oppure non è affatto necessario?

3) Posso davvero essere sicuro che non corra alcun rischio soprattutto con la mia compagna?

4) Ritiene che io possa avere con lei una normale attività sessuale senza dover per questo motivo essere costantemente in ansia pensando di poterla in qualche modo eventualmente contagiare?

Attendo le sue risposte e nuovamente Le porgo i miei più distinti saluti e apprezzamenti per il servizio svolto su questo portale. Grazie.
[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Guardi se lei non aveva tagli sanguinanti sulle mani, ha correttamente,per tutta la durata del rapporto, usato il preservativo, ritengo non corra rischi. Per correre qualche rischio occorre che ci siano state ferite aperte
[#4] dopo  
Utente 934XXX

Iscritto dal 2008
Egregio Dr. Baraldi,
grazie infinite per il suo consulto. Mi sento molto più sollevato adesso.

Distinti saluti
[#5] dopo  
Utente 934XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dr. Baraldi,
il fatto che sia io che le donna con cui ho avuto il rapporto abbiamo praticato, nei preliminari, sesso orale non protetto potrebbe costituire un rischio per eventuali infezioni? La penetrazione è però avvenuta sempre con il preservativo per tutta la sua durata.

Distinti saluti
[#6] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
No, non ci sono rischi
[#7] dopo  
Utente 934XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dr. Baraldi,
anticipatamente Le porgo le mie scuse se le rubo ancora un pò del suo tempo. Purtroppo, sono ancora molto scosso a causa della vicenda di cui Le ho scritto. Lei è, inoltre, l'unica persona con cui ho parlato della cosa. Ho ancora molta paura. Ieri per rassicurarmi definitivamente in merito a quanto accaduto ho chiamato il numero verde messo a disposizione dell'Istituto Superiore di Sanità ma mi hanno detto che, seppur bassissimo, è probabile un caso di contagio per quanto riguarda la pratica del sesso orale e mi hanno consigliato di fare i test. Sono terrorizzato, mi creda. Invece, per quanto riguarda la masturbazione della donna con cui ho avuto il rapporto, mi hanno confermato quel che mi aveva detto Lei precedentemente in merito a tale pratica e ai piccoli tagli sulle mie mani provocati dai geloni: piccole ferite cutanee alle mani come tagli, abrasioni o escoriazioni non si configurano come ferite a rischio ma occorrono ferite aperte e sanguinanti. La prego, ancora una volta, di consigliarmi ciò che ritiene sia opportuno in merito al mio caso. Ho molta paura per la mia salute e soprattutto per quella della mia compagna. Ho bisogno di conforto; di una rassicurazione. Non vivo più anche a causa del senso di colpa per aver avuto un rapporto con una donna che non è la mia compagna. Il fatto di poter essere stato contagiato anche se ho avuto un solo rapporto; l'attesa riguardo ai test e all'eventualità di sottopormici; la paura e il senso di smarrimento mi hanno distrutto emotivamente e psicologicamente. Grazie per l'aiuto che mi ha dato finora.

Un saluto
[#8] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Nella saliva sono presenti pochissime particelle virali, in caso di malato di HIV, e non ki risultano casi di contagio attraverso questa, per cui la posso solo invitare a stare tranquillo.
[#9] dopo  
Utente 934XXX

Iscritto dal 2008
Egregio Dr. Baraldi,
mille grazie per la sua cortesia.

Mi pare di capire che non è a rischio chi riceve sesso orale?

Invece, il fatto che io lo abbia praticato alla donna con cui ho avuto il rapporto in questione? E' a rischio il fatto che con la bocca posso essere venuto a contatto con le sue secrezioni vaginali?

Come mai mi hanno comunque consigliato il test se non vi è possibilità di contagio attraverso tale pratica?

Anche nei casi di un unico rapporto occasionale è possibile contrarre una infezione o le possibilità sono, per una sola esposizione, praticamente nulle?

Distinti saluti
[#10] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Credo che il consiglio di effettuare il test sia solo di tipo precauzionale poichè la saliva, pur potendo contenere pochissime particelle virali, non rientra nei fluidi biologici a rischio. Le secrezioni vaginali possono trasmetterlo ma in relazione ad un classico rapporto sessuale non protetto. Riguardo l'ultima domanda , un unico rapporto sessuale non protetto può trasmettere il virus
[#11] dopo  
Utente 934XXX

Iscritto dal 2008
Egregio Dr. Baraldi,
nuovamente le porgo i miei ringraziamenti per i consigli.

Dunque, le secrezioni vaginali non possono trasmettere virus venendo a contatto con la bocca, appunto nel caso di sesso orale praticato da un uomo ad una donna?

Possono solo trasmetterlo nel caso di ferite aperte e sanguinanti e di rapporto non protetto durante il quale ci si procura delle lacerazioni al pene?

Distinti saluti
[#12] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
La trasmissione può avvenire con ferite aperte e sanguinanti ma anche con rapporti non protetti e mucose integre. Legga, a questo proposito quanto da me scritto nel seguente link:

http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=58099
[#13] dopo  
Utente 934XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dr. Baraldi,
ho letto con molta attenzione il suo articolo. Ho però ancora qualche dubbio. Se il sesso orale comporta un rischio ridottissimo d'infezione in quanto la saliva contiene pochissime particelle virali, e questo è il caso in cui si riceve tale pratica; venire a contatto tramite la bocca con secrezioni vaginali che rischio comporta? Per quel che riguarda la mia vicenda, la penetrazione è sempre avvenuta col preservativo, tranne durante i preliminari in cui si è praticato vicendevolmente del sesso orale non protetto e la masturbazione.

Distinti saluti
[#14] dopo  
Dr. Arduino Baraldi
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2006
Ritengo che in base alle modalità da lei descritte non sussistano rischi
[#15] dopo  
Utente 934XXX

Iscritto dal 2008
Gentile Dr. Baraldi,
grazie mille per il suo sostegno. Allora, praticare a d una donna il cunnilingio non è una pratica a rischio d'infezione? Se, come ha detto, le modalità del rapporto che le ho descritto non sono a rischio, il contatto tra saliva (bocca) e secreto vaginale nel mio caso non dovrebbe preoccuparmi?

Distinti saluti