Utente 444XXX
Buongiorno dottori,
Quando ero piccola (15 anni) ho contratto la mononucleosi e ancora oggi a 26 anni ho i sintomi. Ho fatto le analisi del sangue e quelli relativi alla ricerca della mononucleosi.
Ho riscontrato due valori troppo alti:
EBV EBNA IgG CMIA: 22.24 S/CO
EBV VCA IgG CMIA: 52.1 S/CO.

I sintomi principali che ho:
-periodi di grande stanchezza
-sfoghi cutanei e follicolite
-problemi di intestino irritabile
-varie infiammazioni/infezioni batteriche in diverse parti del corpo (ginecologiche non gravi).

Come potrei curare la mononucleosi che da anni non è ancora guarita?

Grazie,
Scilla Trevisani
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
ho bisogno dei valori di riferimento del suo laboratorio per poterle dare una risposta puntuale.
Inoltre perchè non ha fatto anche
-anti VCA IgM?
-EA-D IgG?
Sono questi gli esami più importanti da cui vedere se lei è realmente portatrice di una infezione cronica.
Le IgG che posta sembrerebbero una cicatrice immunitaria da cui non è possibile desumere se la sua mononucleosi duri realmente dall'età di 15 anni.
Cordialità.
Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 444XXX

Iscritto dal 2017
Grazie della risposta dottore,
Le allego i valori:
EBV EBNA IgG 22.34
EBV VCA IgG 52.1
EBV VCA IgM 0.19

Valori di riferimento:
<0.50 non reattivo
>1.00 reattivo
0.50 - 1.00 zona grigia

Gli EA-D li avevo richiesti, non so come mai non sono tra i referti, ci deve essere stato un problema con la prenotazione degli esami da fare.

Grazie,
Un cordiale saluto
Scilla Trevisani
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Salve,
bisogna cercare un'altra causa, cara signora Scilla, per spiegare i suoi sintomi perchè lei ha soltanto una cicatrice immunitaria della sua vecchia mononucleosi.
Non è portatrice di una forma cronica nè tantomeno dall'età di 15 anni.
Questo è tutto quanto posso dirle in un consulto telematico che manca ovviamente della componente più importante: la clinica.
Cari saluti,
Caldarola.