Utente 392XXX
Salve, chiedo un consulto per quanto riguarda mio padre, ha 67 anni e segue già una terapia per il controllo dei livelli pressori con i seguenti farmaci: Triatex ed Esidrex. Ultimamente però, nonostante la terapia non abbia mai dato problemi, sta soffrendo di giramenti di testa e sensazione di spossatezza, dalle ultime rilevazioni della sua pressione, non è mai risultato un valore inferiore ai 140/85. Come dovrebbe comportarsi? Ritenete che i valori siano preoccupanti?
[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
La somministrazione di diuretici (Esidrex) deve essere prescritta con molta attenzione ed accompagnata da un notevole apporto di liquidi (2 litri dio acqua al di).
Solirtamente l'associazione di un ACE inibitore (come ramipril o perindopril o similiari) con un calcio antagonista (amlodipina ad esempio) permettono un perfetto e fisiologico controllo dei valori pressori, contribuendo a proteggere i tre organi bersaglio della ipertensione e cioe' cervello, cuore e reni.

Arrivederci

cecchini