Utente 406XXX
Buonasera,
Il consulto non è per me ma per mia madre anni 55 , no fumatrice , alta 1,64 peso 81 chili .
Ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondermi .
Spiego brevemente la situazione :
Mia madre è in cura per la pressione da almeno tre anni , con il lobidiur 5/12,5 mg .
Verso febbraio/marzo 2017 , i suoi valori pressori iniziano a salire in media 150/95 . Il cardiologo le prescrive blopress .
La pressione scende in media sui 125/75 . Il secondo farmaco mamma lo prende per pochi mesi , perchè inizia a perdere qualche chilo da 83 kg a 76 e quindi decide di sospenderlo , riscontrando una pressione nei valori accettabili anche senza secondo farmaco 130/80 .
Purtroppo , in questi ultimi mesi ha rimesso su peso arrivando a pesare 81 chili . La pressione è risalita , intorno ai valori di 150/90 . Il cardiologo le prescrive nuovamente il blopress . Il lobidiur viene preso la mattina , il blopress intorno alle 20 di sera.
La pressione è scesa subito gia dopo la seconda somministrazione , in verità la misurai dopo un’ora dalla seconda somministrazione , ed era 115/70 . Stasera sempre ad un’ora dalla terza somministrazione è 120/70 . Come e possibile che il farmaco abbia agito cosi velocemente ? Un farmaco per la pressione se viene sospeso e ripreso perde la sua efficacia nel tempo ? E se mia madre riperdesse di nuovo i chili in piu, il farmaco verrebbe nuovamente sospeso e ripreso all’occorenza ? Non e troppo bassa adesso ? Potrebbe verificarsi ipotensione tra qualche settimana , quando il farmaco raggiunge il suo massimo livello di efficacia ? Come comportarsi in queste situazioni ?
Inoltre mia madre , dice che sente i battiti leggermente diminuiti .
Il cardiologo lo vedro tra 15 giorni.
Grazie per le risposte
Cordialmente
Rossella

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
l associazione beta bloccante sartano è una buona associazione e come vede funziona
le raccomando di non sospendere e rimetere in terapia imfarmaci perche glimeffetti benefici di tali farmaci potrebbero essere inficiati



arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 406XXX

Grazie dottore Cecchini per la sua tempestiva e gentile risposta .
Le chiedo peró , se il secondo farmaco ( parlo del secondo , perche il lobidiur non è mai stato sospeso ) non puo essere ripreso e sospeso come ci si dovrebbe comportare nel periodo estivo , allorchè la pressione tenderà a scendere ancora di più ? !
Grazie ancora
Le auguro una buona serata

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Ivalori pressori ideali sono 120/70 mmHg.
se nel periodo estivo i valori pressori fossero eccessivamente al di sotto di tali valori innanzitutto basterebbe togliere il diuretico contenuto nel Lobidiur passsando al Lobivon, bere almeno due litri di acqua .
Eventualmente dimezzando ma non sospendendo il dosaggio del Blopress.

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza