Utente 273XXX
Gentile dottore,

Ho 26 anni e ho da un paio di anni una piccola ernia ombelicale che a volte mi ha dato qualche fastidio; disturbo rientrato a seguito della pressione dell'ernia con un dito.
Ho deciso di fare l'operazione e sto prenotando la visita chirurgica... volevo sapere se anche in caso di piccole ernie, vengano utilizzate delle protesi o degli stent metallici e se è frequente come procedimento. Non basterebbe solamente mettere punti di sutura? a causa di sospetta malattia demielinizzante, devo sottopormi semestralmente a risonanza magnetica encefalica e midollare. L'eventuale protesi sarebbe un problema per effettuare la risonanza? Ovviamente chiederò anche al chirurgo durante la visita.

La ringrazio per la cortese attenzione.

Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
un’ernia di piccole dimensioni in soggetto magro potrebbe non richiedere il posizionamento di una rete che in ogni caso non sarebbe metallica.
[#2] dopo  
Utente 273XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio per la risposta. Si tratta di un intervento semplice poco rischioso?

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Non esistono interventi semplici!
La riparazione di un’ernia ombelicale resta comunque tra quelli meno impegnativi.