Utente 490XXX
SALVE DOTTORI

VI CONTATTO PERCHE' DUE SETTIMANE FA E MORTO MIO PADRE , AVEVA 51 ANNI , UNA PERSONA SPLENDIDA NON HA MAI SOFFERTO DI NIENTE ULTIMAMENTE HA SOLO AVUTO UN PO' DI COLESTEROLO LEGGERMENTE ALTO MA PRENDEVA FARMACI TUTTE LE SERE , LA MALEDETTA MATTINA DEL 5 APRILE ALLE 6 SI SVEGLIA MIA MAMMA E TROVA MIO PADRE CON OCCHI SPALANCATI , LA LINGUA FUORI E EMETTEVA UN RUMORE COME UN RUSSARE FORTISSIMO , SUBITO ABBIAMO CAPITO LA GRAVITA' DELLA SITUAZIONE E ABBIAMO CHIAMATO IL 118 , IL QUALE IN CODICE ROSSO DOPO MOLTEPLICI CHIAMATE ANCHE AI CARABINIERI ARRIVA DOPO 15 MINUTI , DUE MINUTI PRIMA DELL'ARRIVO DELL'AMBULANZA MIO PADRE SMETTE DI RESPIRARE,I MEDICI HANNO PROVATO PER 40 MINUTI PIU O MENO A DEFRIBILLARLO, ANCHE CON SIRINGHE ADRENALINA, MA NIENTE , ALLA PRIMA SCARICA ELETTRICA PER POCHISSIMI SECONDI ANCHE SENZA RIPRENDERE CONOSCENZA IL CUORE EMETTE UN SUSSULTO MA NIENTE DA FARE.
LASCIA UNA MOGLIE DOPO 33 ANNI E TRE FIGLI DI CUI UNA DI 17 ANNI .
NOI SIAMO DISTRUTTI DAI SENSI DI COLPA IN QUANTO PER TELEFONO NESSUNO CI HA DETTO COSA FARE PER PRESTARE PRIMO SOCCORSO LA PRIMA COSA CHE MI E VENUTA IN MENTE E MANTENERE LA LINGUA PER EVITARE SOFFOCAMENTO , NON HO FATTO MASSAGGIO CARDIACO PER PAURA DI COMPROMETTERE ANCOR DI PIU' LA SITUAZIONE.
DOPO POCHISSIME ORE SIA LA PARTE DESTRA E SINISTRA DEL CORPO DI PAPA' SI FANNO PIU SCURE FINO A DIVENTARE TOTALMENTE NERE ,LA DIAGNOSI DEL 118 E' ARRESTO CARDIOCIRCOLATORIO.
LA MIA DOMANDA E' QUESTA IN TUTTA ONESTA' , POTEVO FARE QUALCOSA COME PRIMO SOCCORSO .

GRAZIE
[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
4% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Buon giorno, sono molto colpita dal suo racconto e dalla tragicità estrema della situazione, ma in tutta onestà non credo che lei avrebbe potuto fare qualcosa di risolutivo per aiutare suo padre. Inoltre la sua descrizione del rumore del respiro: "come un forte russamento" mi fa pensare che le condizioni di suo padre fossero già in quel momento compromesse severamente, in quanto quel respiro era, con molta probabilità, un respiro patologico e non sufficiente e valido.
Voglia accettare le nostre condoglianze, saluti
[#2] dopo  
Utente 490XXX

Iscritto dal 2018
salve
la ringrazio per le condoglianze , le chiedo in quanto profano del mestiere , quel rumore che lei attribuisce a un respiro patologico , che cosa significa ???

grazie per la sua risposta