Utente 133XXX
Gentilissimi Dottori di Medicitalia.it,

ho 29 anni, e da almeno 10 soffro di una leggerissima forma di forfora con arrossamento del cuoio capelluto e raramente prurito. Da alcuni mesi però arrossamento e prurito sono decisamente aumentati, così come la quantità di forfora che "imbianca" capelli e maglie.
Inoltre mi sono comparse delle macchie arrossate che squamano ai lati del naso, sotto l'occhio sinistro e sul naso stesso. Ho così deciso di sottopormi ad una visita specialistica.

Il dermatologo mi ha diagnosticato una dermatite seborroica sia al cuoio capelluto che sul viso e mi ha prescritto il lavaggio dei capelli con shampo SEBIPROX alternato all'applicazione di KETO MOUSSE e lavaggio con shampo LIPEROL OLIO. Per il viso invece l'emulsione BIO THYMUS DS.

Dopo quattro settimane dall'inizio del trattamento l'arrossamento del cuoio capelluto, il prurito e la forfora sono quasi totalmente scomparsi. Le macchie sul viso invece sono aumentate in dimensione e si sono estese anche al mento e alla parte tra bocca e naso, nonostante l'applicazione dell'emulsione. Inoltre sono comparse due macchie ancora più squamanti sul petto. Tutte queste parti arrossate sono inoltre pruriginose, in particolar modo la parte sotto l'occhio sinistro e il petto. In aggiunta sono alcuni giorni che avverto una sensazione di fastidio all'occhio sinistro (è arrossato e ho la sensazione di un corpo estraneo).

Quale rimedio posso adottare? E' possibile che l'arrossamento al viso e al petto con relativa desquamazione e prurito siano dovuti a qualcosa di diverso dalla dermatite seborroica?

Vi ringrazio anticipatamente per l'interessamento, buona giornata,

Claudio.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2005
Caro utente,
La dermatite seborroica si presenta in molte forme ed in diverse gravità.
credo che il collega Dermatologo che la ha visitata abbia centrato il problema, pertanto credo che lei debba rivolgersi con fiducia a lui per le ulteriori domande e gli adattamenti terpaeutici.
Cari Saluti
Dott. Luigi Laino
Dermatologo e Venereologo, Roma
www.latuapelle.org
[#2] dopo  
Dr. Marcello Stante
28% attività
0% attualità
12% socialità
TARANTO (TA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
caro amico,
la dermatite seborroica è una malattia cronica e recidivante ma attualmente esistono delle terapie efficaci e direi risolutive per eliminarne i sintomi più fastidiosi.
saluti
[#3] dopo  
Utente 133XXX

Iscritto dal 2006
Ringrazio i Dottori per le gentili risposte.

A due settimane dalla mia richiesta ho notato che la terapia che stavo seguendo funziona: infatti insistendo con la lozione BIO THYMUS DS la dermatite al viso è sparita.
Il fatto è che dopo aver sospeso per alcuni giorni l'applicazione della crema (mi ero illuso di una completa guarigione) la dermatite si è totalmente rimanifestata. Ho ricominciato ad utilizzare l'emulsione e dopo tre/quattro giorni la manifestazione cutanea sta iniziando a diminuire. Analogamente a quanto detto sopra accade per il cuoio capelluto.

La mia paura è che come termino di applicare l'emulsione ogni volta trascorrano solo pochi giorni di tranquillità e poi torni tutto da capo.

E' così o esistono delle terapie che eliminano il problema definitivamente?

Buona giornata,

Claudio.