Utente 881XXX
Gentili dottori,
molti anni fa ho sviluppato una allergia all'a.acetisalicilico, per una aspirinetta effervescente presa durante una influenza.Tale allergia è stata diagnostica mediante test da un allergologo in seguito ad eruzioni cutaneee.Purtroppo si è sviluppata anche una intolleranza alimentare (conservanti,coloranti e molti altri alimenti naturali come il pomodoro)ch mi ha sconvolto l'adolescenza a causa di una dieta molto ferrea che ho seguito per circa 4 anni.Dall'intolleranza sono guarito grazie alla professionalità dell' allergologo.Purtroppo l'allergia all'aspirina è rimasta e si estesa anche al paracetamolo.In tutti questi anni in caso di febbre ho preso Aulin sia compresse che supposte (queste dopo dolori alla bocca dello stomaco).Ora anche queste sembrano non tollerabili.Cosa posso prendere?Ho 34 anni.


Grazie
Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente, purtroppo la sua progressiva intolleranza non solo all'acido acetil salicilico ma anche ad altri FANS, quali la nimesulide (AULIN) e al paracetamolo, non assicurano quei margini di sicurezza tali da poterle, on line, indicarle altri farmaci di egual efficacia senza effettuare delle prove allergiche. A mio avviso è pertanto utile che lei si affidi al suo allergologo, che meglio conoscendola, potrà indicarle il miglior iter diagnostico/terapeutico.
Cordialmente,