Utente 103XXX
Descrivo brevemente il mio problema...sono un ragazzo di 21 anni...2 annetti fa circa mi comparvero per la prima volta queste puntine rosse sul pene,dopo aver evitato di aver rapporti sessuali con la mia ragazza e prescritto il Pevaril 1% dalla dottor di famiglia mi è passato tutto.
Adesso da un po di tempo a questa parte sono ricomparse...ho anche contaggiato la mia ragazza lei aveva bruciori e aveva delle segrezioni gialle...e dopo aver fatto lei la visita gli hanno prescritto delle creme ginecologike...adesso io ho fatto una visita e mi hanno prescritto il Lorenil 2% crema l'ho messo per 3 giorni,ma ho staccato perchè mi sono accorto che mi fa seccare il pene...e mi fa chiudere la pelle alla punta del pene...e si squama...i puntini rossi non vanno del tutto via ma stanno diminuendo adesso faccio lavaggi con la camomilla.
qusto problema nell'ultimo periodo è molto ricorrente...le puntine sono fastidiose...dato che io e la mia ragazza abbiamo rapporti in auto e più di una volta al giorno....questo problema può scaturire dal fatto che dopo ogni rapporto non si ha un'adeguata pulizia???dovrei usare qualke salviettina imbevuta adatta invece che pulirmi con semplici fazzoletti di carta..???tengo a precisare che non uso il preservativo.Grazie di tutto Spero sia stato chiaro.Cosa ne pensa???

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

lesioni genitali del glande che perdurano da tutto questo tempo, sono necessariamente da portare all'attenzione del Venereologo(specialsita di queste condizioni) : non perda ulteriore tempo e non produca alcun dubbio senza avere consultato questo tipo di visita.

cari saluti.