HIV hiv  
 
Utente 104XXX
salve, il 26/10/2008 ho avuto un rapporto sessuale con una ragazza di colore a dire il vero protetto anche se dopo 4 giorni dallo stesso mi è venuta una febbre a 37.5, ho preso 3 aspirine e mangiato molto pesante cosi' inizio ad avere mal di pancia e qualche episodio di diarrea, stanchezza , debolezza,più avanti mi fanno male un po' le ascelle e le ginokkia ma non ho linfonodi ingrossati, una mal di testa forte , giramenti di testa forte pressione dietro la fronte come una forte sinusite, sintomi che vanno e vengono ad ondate, dalla paura inizio a mangiare senza più seguire diete da palestra per vedere se avevo preso qualche virus e a dire il vero in questo periodo ho preso 12 chili, cosa che non sarebbe mai successa in presenza di certi tipi di virus come hiv, nonostante tutto questi sintomi persistono ad ondate cosi' il 5 febbraio 2009 dopo più di 100 giorni dall'evento vado a donare il sangue, ecco i valori:
AST 16 V.N. <40
ALT 6 V.N. <41

ANTIGENE KELL NEGATIVO
TPHA POSITIVO
FTA-ABS IgG (Met.IFI) 1/320 v.patologici >1/80
FTA-ABS IgM (Met.IFI) 1/40 v.patologici >1/80
t.p.h.a. 1/1 280 (INF.A 1/64)
VDRL NEGATIVO
HbsAg negativo
HAV NEGATIVO
HCV NEGATIVO
HIV NEGATIVO
WBC 6.90 [10^3uL] (4-9)
NEUT 64.5 [%] (45-70)
LYMPH 27.0 [%] (20-40)
MONO 5.5 [%] (3-10)
EO 2.6 [%] (1-15)
BASO 0.4 [%] (0-0.5)
NEUT 4.45 [10^3uL] (1.7-7.0)
LYMPH 1.86 [10^3uL] (1.5-4.0)
MONO 0.38 [10^3uL] (0.1-1.0)
EO 0.18 [10^3uL] (0.05-0.5)
BASO 0.03 [10^3uL] (0.01-0.05)

RBC 6.39 + [10^6/uL](4.5-6.0)
HGB 17.5- [g/dL] (13-17)
HCT 50.0 [%] (40-54)
MCV 78.2- [fL] (82-97)
MCH 27.4 [pg] (27-32)
MCHC 35.0 [g/dL] (32-36)
RDW-SD 36.7- [fL] (38-45)
RDW-CV 12.9 [%] (11-15)

PLT 277 [10^3uL] (150-450)
PDW 12.4 [fL] (10-16)
MPV 10.14 [fL] (10-13)
P-LCR 29.4 [%] (16-45)
PCT 0.29 [%] (0.18-0.38)

RET [%] (0.5-2.5)
RET [10^6/uL] (0.025-0.100)
IRF [%] (6-22)
LFR [%] (78-92)
MFR [%] (6-18)
HFR [%] (0-4)

i dottori mi hanno del tutto rassicurato per la sifilide ho la cura con 3 compresse al giorno di augmentin per 7 giorni da ripetere dopo 20 giorni per altri 7 giorni, alla luce di tutto ciò mi hanno detto di stare tranquillo per tutto il resto , per gli altri esami, che sono stati tutti ripetuti per due volte, volevo chiedervi posso davvero stare tranquillo soprattutto per l'hiv che ha dato esito negativo tutte e due le volte che l'hanno eseguito? quei sintomi saranno anche dovuti allo stress dopo aver letto certi siti che parlano di sintomi hiv? ps.l'ultimo rapporto ovviamente senza protezione l'ho avuto con la mia ragazza e i suoi esami sono regolari non ha alcun sintomo e ha donato il sangue...potreste darmi una conferma per poter rasserenarmi?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Sicuramente la lettura di dati spuri in Internet in situazioni particolari può solo peggiorare uno stato ansiogeno: in questi casi ritengo massimeamente utile una visita ed un colloquio con lo specialista delle malattie sessualmente trasmissibili (Venereologo) che è deputato al managment di queste situazioni.

spero tragga beneficio da questi consigli

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 104XXX

Iscritto dal 2009
mi scusi dallo specialista già ci sono stato altrimenti non avrei la cura per quel che riguarda il tpha, per l'emocromo e gli altri valori mi è stato detto che sono nella norma, volevo solo una conferma di questi dati e se per l'hiv fare il test cosi' come ho fatto e con i valori riportati dopo più di 100 giorni dall'ultimo rapporto sessuale fossero abbastanza come periodo finestra...si potrebbe avere questa risposta? grazie...