Utente 107XXX
Salve, la mia ragazza ha da poco scoperto di avere la Candida, le è stata prescritta una cura che proprio ora sta svolgendo. In questi ultimi mesi ho notato che il giorno successivo ad ogni rapporto sessuale (non protetto, poichè lei prendeva il cerotto anticoncezionale) che avevo con lei, la pelle del mio glande cominciava a spellarsi. Tutto questo durava per qualche giorno, e poi tornava tutto come prima. Sono tre settimane che non ho rapporti con la mia ragazza ed altrettante che il mio glande non è soggetto a tale fenomeno. D'ora in avanti useremo il preservativo e ho anche intenzione di verificare se anche io ho contratto la Candida, ma la mia domanda è se secondo voi il fatto che il sintomo(lo spellamento) non si manifesta più dall'ultima volta che abbiamo avuto un rapporto, possa essere indice del fatto che non ho contratto il fungo. Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
caro utente normalmente è buona norma che se uno dei due partner contragga la candida anche l'altro faccia la terapia eradicante.