Utente 108XXX
Salve, sono una ragazza di 15 anni e, nonostante ciò, temo di avere qualche problema al cuore. Premetto che sono in sovvrapeso (1,58 x 65).
Circa 3 giorni fa ho avvertito un dolore nella parte sx del petto che andava e veniva, sucessivamente è divenuto persistente fino a diventare praticamente continuo (mi fa male ancora adesso che sto scrivendo).
Ieri pomeriggio il dolore ha cominciato a farsi sentire anche sulla punta del mignolo della mano sx e verso sera per tutto il braccio sx. Sono andata dal mio medico di famiglia, mi ha ascoltato il battito cardiaco e ha detto che è perfetto e non ci sono aritmie; dice che probabilmente è colpa dell'ansia e dello stress e di una contrattura del trapezio a causa di una postura sbagliata. Mi ha dato delle pastiglie per l'ansia e il nervosismo. Nonostante tutto io non mi sento ancora tranquilla perchè il dolore persiste e penso non sia dovuto ad una contrattura del trapezio. L'anno scorso ho fatto vari esami al cuore perchè avevo iniziato a giocare in una squadra di basket. Dagli esami risultava tutto normale, perciò non so più cosa pensare.
Che tali sintomi derivino da ansia può essere ma non capisco se l'ansia può venire anche involontariamente, cioè che derivi da qualcosa che non so, perchè penso che l'ansia mia sia venuta perchè credo di avere qualcosa di grave al cuore: in parole semplici, credo che siano i dolori al petto a procurarmi ansia e non che sia l'ansia a procurarmi i dolori. Il fatto che mi faccia male anche il braccio sinistro mi terrorizza, perchè, da quel che so, quando si informicola il braccio sinistro c'è rischio d'infarto.
La prego di farmi un po' più di chiarezza, comunque sia ho già detto a mia mamma di prenotarmi una visita dal cardiologo per ulteriori accertamenti.

Grazie in anticipo, cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Massimo Tidu
36% attività
12% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Gentile utente:

Il dolore da lei laentato, anche alla luce della sua giovane età, non ha le caratteristiche del dolore cardiaco, tuttavia se lo fosse, dopo un così lungo tempo di permanenza, darebbe delle chiare alterazioni ECGrafiche che se non presenti, escluderebbero la causa cardiaca.
Si faccia consigliare dal suo medico e mi faccia sapere se ci fossero degli sviluppi.
A disposizione per ulteriori consulti.
[#2] dopo  
Utente 108XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille, se ci saranno sviluppi la infomerò.