Utente 170XXX
Ho 47 anni e da diverso tempo convivo con una anemia dovuta a sanguinamento oscuro.Mi sono sottoposto a visite otorino che non hanno evidenziato sanguinamenti alle alte vie respiratorie non soffro di celachia ed
effettuate numerose colonscopie, e gastroscopie negative ed effettuato esame radiologico del tenue anc'esso negativo ho effettuato l'esame con pillola dotata di telecamera presso L'ospedale di Reggio Emilia che non ha evidenziato lesioni, successivamente mi sono sottoposto ad intervento chirurgico in laparoscopia presso l'Ospedale Santa Chiara di Pisa che non ha evidenziato lesioni patologiche ma solo alcune varici nel tenue che sono state suturate.Cosa posso fare adesso inquanto perdura sangue occulto nelle feci e conseguente anemia?
L'assunzione protratta di ferro per via orale ha controindicazioni?
Ringrazio. Luca Del Sarto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
avete indagato l'apparato gastroenterico...
Ma quello urogenitale? L'ematologico?
Ci dia altri particolari.
Cordiali saluti.
Prof. Giovanni MARTINO