Utente 110XXX
Salve a tutti,

Premetto che ho preso visione dell'articolo su HPV presente su questo sito (http://www.medicitalia.it/02it/notizia.asp?idpost=40632), ma vorrei chiedere un'ulteriore delucidazione.

Leggo che: "ad essere infettante, NON è la presenza del virus stesso (il quale è e rimane un microrganismo endocellulare) ma è la sua manifestazione clinica (condiloma, verruca volgare et cetera)"

La mia partner e' risultata positiva al HPV 58 (alto rischio), ma non sono state identificate infezioni in atto, in quanto il virus e' al momento "dormiente".

1) In base a questo, devo comunque considerare possibile un contagio? O devo considerare il contagio possibile solamente nel caso in cui una lesione si presentasse (si spera mai)?

Ho inoltre capito che penetrazione e cunnilingus sono da evitarsi per evitare il contagio.

2) Posso masturbare la mia partner usando le mani o anche questa e' da considerarsi attivita' a rischio trasmissione? E per quanto riguarda lei: ci sono rischi se pratichiamo la fellatio o sei lei mi masturba con le mani?

Ringraziando anticipatamente per il gentile aiuto, porgo a tutti cordiali saluti.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

essendo questo un servizio medico e non un abecedario del sesso, le significo che nell'articolo da lei letto potrà trovare tutte le risposte alle sue domande, come ad esempio che la trasmissibilità crociata mani-genitali non è possibile per l'hpv, ma non per questo tale incrocio non possa essere veicolo di infezioni di altra natura (batteriche ad esempio).

Tutto il resto espone a rischi di contagio, ma le premesse sono un primo soggetto già infetto da patologia muco-cutanea e non da presenza di virus nell'organismo.

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 110XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore,

La ringrazio per la tempestiva risposta. Se ho intepretato correttamente quanto scrive: il virus e' presente, ma non essendoci patologie muco-cutanee attualmente in atto mancano le premesse per un possibile contagio.

Ho capito bene?