Utente 110XXX
Premesso che nessuno nella mia famiglia ha questo problema. Sono nata con la lingua a carta geografica e fessurata, a causa di ciò non ho mai avuto particolari problemi, a parte qualche cibo troppo piccante, saporito o di gusto particolarmente intenso (es: pasta all'arrabbiata, parmigiano reggiano 24-36 mesi, birra doppio malto, etc.). Dall'inizio di questa primavera mi sono comparse delle piccole escrescenze sul bordo superiore sinistro, che mi pizzicano parecchio fino a provocare un dolore simile a quando ci si strappa la pellicina delle unghie. Sono allergica a graminacee, pioppo e polvere, ma non penso che questo possa influire. Cosa mi consigliate?

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SALERNO (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
La lingua a carta geografica o glossite migrante è un fenomeno molto frequente, in quanto interessa oltre l'1% della popolazione. In questi casi, la superficie della lingua presenta una o più aree rossastre, perché non ricoperte dalla normale pellicola epiteliale (exfoliato linguae areata). Nella maggior parte dei casi il fenomeno non si accompagna a sintomi fastidiosi per il paziente, tranne che per i cibi particolarmente piccanti. Con una visita specialistica presso il Suo dermatologo di fiducia, sarà possibile inquadrare il problema e valutare la possibile associazione con altre dermatiti del cavo orale http://www.ildermatologorisponde.it/cheilite.html
Cordiali saluti.