Utente 115XXX
gentilissimi dottori,

sono 2 settimane che soffro di questi sintomi:


linfonodo laterocervicale leggermente gonfio
faringite
bruciore occhi
febbre 36.8- 37.2 persistente
mal di testa
leggero rush cutaneo (detto dal mio medico)
forte dolore muscoli collo
fortissimo senso di stanchezza, affaticamento.
perdita completa di appetito

oggi il mio dottore mi ha prescritto emocromo completo con formula leucocitaria, EBV e citomegavirus.+ analisi urine

ho richiesto di farmi prescrivere il test hiv perchè avevo avuto comportamenti sconsiderati 4 anni fa, ma lui ha completamente ignorato la vicenda dicendo che sono ipocondriaco e basta, che non ho nulla e che fossi hiv+ non starei bene come secondo lui stò e che dalla formula leucocitaria vedrebbe comunque eventualmente una immunodeficienza e che quindi non mi serve in questa prima tranche di analisi.

domani devo fare le analisi, e potrei decidere di farmelo aggiungere privatamente il test hiv pagando l'esame di tasca mia

secondo voi ha ragione il mio medico che devo aspettare o dovrei comunque farlo?


è veramente così probabile che io abbia la mononucleosi come dice lui? cioè leggendo i sintomi questo fanno pensare? dovrei farlo cmq l'hiv o sarebbe uno spreco di soldi come dice lui?

grazie mille
[#1] dopo  
Prof. Jose Ramon Fiore
24% attività
0% attualità
0% socialità
FOGGIA (FG)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2003
Caro amico,
ritengo anche io che i suoi sintomi siano assolutammente compatibili con una infezione da EBV (mononucleosi infettiva); ma se lei ha questi dubbi circa suoi comportamenti "a rischio" inerenti anni fa....faccia pure un ELISA per HIV (che è gratuito e non necessita di richieste del medico curante)nalmeno...non ci pensa più! Cordiali sluti
[#2] dopo  
Utente 115XXX

Iscritto dal 2009
Gentile dottore, intanto la ringrazio molto per il suo parere.

ho effettuato le analisi, sono risultato negativo a HIV,citomegavirus e l'emocromo ha valori che mi sembrano buoni, nonostante dei linfociti alti (45%, 3.000 unità)

L'igm anti EB VCA è uscito negativo, ma IGG è risultata 610, che mi pare forse un valore un pò altino per significare solo che l'ho avuta in passato, o mi sbaglio? si può ipotizzare che questo passato sia recente visto il valore? magari che l'abbia avuta da poco tempo?

questo perchè io purtroppo rimango ancora coi miei sintomi, questo mal di gola e quusta febbricola che non mi lascia mai..e anche il senso di fortissima spossatezza.. mi augurerei che fosse tutta colpa ancora del virus,perchè altrimenti mi rendo conto che qualcosa non va avendo questi sintomi da circa un mese.

secondo lei la causa andrà ricercata altrove o è quel 610?

grazie mille dottore :)
[#3] dopo  
Prof. Jose Ramon Fiore
24% attività
0% attualità
0% socialità
FOGGIA (FG)
Rank MI+ 24
Iscritto dal 2003
Si, potrebbe essere una infezione del passato "prossimo".
Ma non credo sia ersponsabile della febbricola. Se tra una settimana persistesse, si faccia vedere da un infettivologo. Cordiali saluti