Utente 806XXX
Buongiorno, sono un 35 enne e recentemente mi stanno preoccupando un sacco i nei presenti nel mio corpo. Premetto che mi sottopongo periodicamente a controlli dermatologici. Leggendo in internet e chiedendo poi anche al mio medico ho saputo che è normale la comparsa di nuovi nevi fino a 25-30 anni. Il problema è che io ne ho 35 e tenendo sotto controllo nevi nella gamba ho scoperto che un bel gruppetto sto crescendo e qualche nuovo sta comparendo. Anche nell'addome da 2-3 anni mi sono comparsi una ventina di nuovi nei... ho fatto il controllo a febbraio e mi hanno detto che erano tutti nella norma, ma questa proliferazione mi preoccupa non poco. Non chiedo a voi consigli medici, ma le chiedo la cosa possa ritenersi normale. Il dermatologo ha abbastanza sorvolato sull'argomento..... grazie infinite e ringrazio anticipatamente. Ps. sono diabetico, non so se tale fattori influisca sulla pelle...

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Il diabete non influisce sull'insorgenza di nuovi nei e sulal modifica di quelli esistenti: la visita di controllo dal dermatologo è l'unica strada per la sicurezza del paziente; non c'è da fare altro per questo problema.

cari saluti
[#2] dopo  
Utente 806XXX

Iscritto dal 2008
Egregio dott. Laino, la ringrazio per la risposta. Le ho scritto il messaggio perchè effettivamente mi compaiono nuovi nevi e a gruppi si ingrandiscono. Ne tengo sotto controllo alcuni e noto che pian piano crescono. Il dermatologo dice.. si ma è l'evoluzione naturale... ma io non sono per niente tranquillo anche perchè ne avro in tutto oltre 200 in tutto il corpo. lo so che vivere cosi in ansia non fa bene...... ma sa che qualche volta ci penso anche di notte ? Sempre il dermatologo mi diceva che i nevi compaiono anche oltre i 30 anni... ma cosi tanti? la mia paura è non riesco a controllare quali sono nuovi... e guardando la pelle per vedere se sono modificati ne vedo tanti irregolari nei bordi... forse è un po' una esagerazione ma non so... non vorrei morire di melanoma perchè mi sono trascurato. Ogni 6 mesi circa faccio un controllo, ma ho sempre paura che ci siano nel frattempo modifiche pericolose. scusi se le ho riscritto, ma sono preoccupato. Si parla di prevenzione, io ci provo.
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Fa bene a fare prevenzione, non alimenti ansie immotivate: laddove alla visita ed all'epiluminescenza esista un solo piccolo dubbio su una caratteristica macro o microscopica di un nevo, l'asportazione a scopo preventivo si effettua SEMPRE.

quindi si fidi delle parole del dermatologo e stia sereno.

cari saluti
[#4] dopo  
Utente 806XXX

Iscritto dal 2008
la ringrazio per le sue cortesi risposte.
avrei, se ha tempo di rispondere, una domanda alla quale però non so se si possa rispondere a livello generale.

tutti mi dicono che un melanoma si vede perchè diverso dagli altri... ma se il controllo avviene ogni 6 -12 mesi questo può garantire che sia preso in tempo anche se io non mi accorgo che ad esempio un nevo cambia ? che compaia ex novo non lo posso vedere perchè ne ho davvero tanti ( troppi )......

la ringrazio e perdoni la mia apprensione.

cari saluti