Utente 117XXX
salve,sono la mamma di una ragazza di 16 anni che da 2 anni e mezzo indossa un apparecchio.Il problema però riguarda un canino che ancora non fuoriesce del tutto,infatti sono più di 3 anni che il dente è caduto ma a tutt'oggi se ne vede soltanto la punta. Circa un anno fa è stata fatta una radiografia che ha mostrato una posizione un pò anomala del dente,che risulta leggermente ruotato.Tuttavia il dottore ha spiegato che i tempi di attesa possono essere lunghi,ma a me pare alquanto strano in quanto il dente è stato agganciato con una"stellina" dell'apparecchio proprio per facilitarne la fuoriuscita.Ora vorrei capire,da cosa
può essere dipeso e quali sarebbero eventuali interventi,chirurgici e non.
Spero tanto possiate rispondermi,grazie mille anticipatamente.
[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Gent Sig.ra
i canini inclusi sono talvolta problematici da portare in arcata, vero è che nei pazienti giovani una volta creato lo spazio e allineati gli altri elementi dentari la trazione dovrebbe portarlo in arcata.
difficile per noi senza alcuna documentazione nè visita dire di più
chieda con maggior dettaglio anche al collega curante il tempo probabile di "comparsa in arcata"; poi per il corretto posizionamento nè servirà ancora
cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Alessandro Cappelli
44% attività
0% attualità
20% socialità
AMANDOLA (FM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
Ragionando come sempre per Ipotesi, non avendo elementi di riscontro obiettivi, potrei pensare ad un ridotto spazio per la fuorisucita del canino , che risulta cosi' "bloccato".
IN tal caso probabilmente il dentista sta ancora recuperando spazio , "tirando indietro" gli altri denti per fare spazio al canino.
Io le consiglierei di parlarne francamente con il suo dentista chiedendo spiegazioni e chiedendo quale sia a suo parere la causa di questa mancata uscita del canino dopo tanto tempo.
SI faccia spiegare bene cosa intende fare per risolverla e quanto tenpo presume di avere bisogno per farlo.
NOn c'e' niente di male nel chiedere spiegazioni, se richieste con educazione.
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
siete stati entrambi gentilissimi e vi ringrazio tantissimo.avete confermato quello che già mi era venuto in mente.comunque per rispondere al dott. Cappelli vorrei spiegare in due parole che il dentista nel giro di un annetto su per giù,ha cercato di fare spazio con una molla metallica fino a quando del dente non se ne vedeva la punta,poi ha utilizzato degli elastici di gomma per "tirare" gli altri denti nella direzione opposta a quella in cui dovrebbe nascere il canino e poi come ho detto precedentemente lo ha "agganciato" con la stellina. Dopo tutto ciò si è creato uno spazio secondo me anche eccessivo. Capisco benissimo che per voi non è possibile capire bene il problema,ma vi ringrazio ugualmente per il consulto,è una situazione un tantino complicata :)
[#4] dopo  
Dr. Alessandro Cappelli
44% attività
0% attualità
20% socialità
AMANDOLA (FM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2009
gentile signora, quello che conta non e' solo quello che si vede ( lo spazio apparente) ma anche quello che non si vede e cioe' le radici.
Se si inclinano le corone ( le parti visibili) mentre le radici non si spostano , non si ottiene un movimento "parallelo" di corona e radice , ma solo una inclinazione.
IL dente incluso " POTREBBE" urtare contro le radici dei denti adiacenti, solo inclinate e non avere lo spazio per uscire.
Ripeto, si faccia spiegare bene dal suo dentista
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
ho capito benissimo quello che vuole dire.Chiederò nuovamente spiegazioni al dentista che per il momento mi ha solamente detto che per la crescita dei denti occorono tempi lunghi.
spero di poter contare su di voi,se avrò bisogno di un ulteriore consulto.grazie ancora infinitamente.
[#6] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Un dente incluso, quando è stato "agganciato", deve venire giù in pochi mesi, non di rado in poche settimane.

Se non si muove significa che o c'è qualcosa che impedisce la discesa, oppure è stata applicata una trazione inadeguata (troppo debole, ma anche troppo forte), oppure ancora che c'è una meccanica inadeguata.

Se l'età fosse diversa potrei pensare ad una anchilosi, ma la reputo decisamente improbabile a 16 anni.

Di più non posso dirle, in mancanza di dati oggettivi.
[#7] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
ringrazio anche lei dott. Formentelli,infatti per esserci un anchilosi ci dovrebbe essere un trauma o qualcosa del genere se non sbaglio,ma questo dente apparte la non crescita non ha mai dato altri problemi,tipo infiammazioni,o cose di questo genere. A questo punto non saprei a cosa pensare. Tra pochi giorni finalmente ci sar la visita. grazie ancora a tutti.
[#8] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
salve,vorrei informare i medici che il dottore ha montato un ulteriore sistema di aggancio per questo dente introducendo nuovamente la molla metallica per creare altro spazio.ora tocca solo aspettare.

Evitando di aprire un'altra discussione vorrei chiedere a voi dentisti se è normale che dopo il montaggio del ponte all'arcata inferiore sinistra,mio marito avverta ancora un forte dolore al momento della masticazione. Può essere dovuto ad un montaggio errato?
[#9] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
No non è normale! Deve farsi controllare dal collega e capirne il motivo (precontatti, deficit di cementazione, incongruenza corona-moncone ecc).
Per quello che riguarda il canino di sua figlia bsognerebbe capire innanzitutto che tipo di meccanica stia utilizzando il collega. La difficoltà alla estrusione potrebbe essere dovuta ad una moltitudine di fattori che andrebbero analizzati alla poltrona!
Saluti
[#10] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
-un dente in anchilosi può non dare alcun disturbo, e questo solo per rispondere alla sua osservazione non perchè penso sia in anchilosi, poi ho qualche dubbio che si possa contestualmente creare lo spazio e portare in arcata l'elemento dentario in quanto sono due movimenti difficili da effettuare nello stesso momento
-per il ponte del marito potrebbe anche essere determinato dall apresenza di un elemento mantenuto vitale ma che con una masticazione diversa rispetto al provvisorio risente del carico occlusale
afferisca al suo dentista in quanto i disturbi devono passare
[#11] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
grazie per le risposte. per rispondere al dott Finotti,vorrei velocemente spiegare che ha inserito nel filo dell'apparecchio una molla metallica che ha "incastrato" tra i due denti adiacenti e poi ha attaccato normalmente il filo come se nulla fosse a tutti i denti con delle legature,compreso il canino per tirarlo giù.Vorrei aggiungere che la ragazza ha altri diversi ritardi nella crescita dei denti,in quanto solo adesso stanno nascendo i secondi molari.Ma il problema del canino credo che sia non tanto il ritardo quanto il fatto che il dente sia leggermente ruotato e stia avendo difficoltà ad uscire.

Per quanto riguarda il ponte invece,ci è stato detto anche da altre persone che si erano sottoposte alla stessa operazione che è tutto normale,e che il ponte causa sempre dolori. Chiederemo maggiori spiegazioni.
grazie ancora.
[#12] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Il ponte (BEN FATTO) non causa dolori.
Quello MAL FATTO può provocarli.
Lo riferisca alle persone che le hanno dato questa informazione.
[#13] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
-talvolta i canini danno problemi quando sono parzialmente o totalmente inclusi e nonostante le trazioni si incontrano delle difficoltà a portarli in arcata. la mia è stata una riflessione in quanto due cose contemporaneamente non è facile farle; potrebbe essere che la molla abbia una funzione di mantenimento più che di recupero spazio, ma difficile immaginarlo.
-per il ponte escludo che sia una cosa normale che un ponte faccia male, mi dispiace dissentire
cordiali saluti
[#14] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
Per quanto riguarda il ponte dovrei parlarne nuovamente con il dentista,speriamo in bene.
Per il canino aspetteremo.
grazie
[#15] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
salve,ritorno a parlare del problema di mia figlia che ho descritto nei messaggi precedenti.proprio ieri c'è stata la visita dentistica e il dottore,dopo aver notato che il dente è spuntato quasi definitivamente,ha pensato bene di lasciare mia figlia per tutto il periodo delle vacanze (fino all'11 gennaio) senza il filo all'arcata superiore.Ha detto di aver fatto ciò per vedere in che modo si assestasse la situazione (in particolare del canino che non cresceva) e vedere se quelli spazietti che aveva creato per farlo nascere iniziassero a chiudersi un pò.Io gli ho chiesto se ci fosse il pericolo che, rimanendo senza il filo e quindi lasciando i denti liberi di muoversi, ci potessero essere dei lievi spostamenti che avrebbero rallentato ulteriormente il trattamento (visto che prosegue dal 2002!) ma lui mi ha detto di non preoccuparmi. Dopo tutto quello che abbiamo passato con questo medico non so più se fidarmi e a cosa pensare. ecco perchè chiedo nuovamente un consiglio su questa nuova situazione.
grazie infinite
[#16] dopo  
Dr. Marcello Fantini
28% attività
4% attualità
12% socialità
LANCIANO (CH)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Un ponte se continua a dare dolore non è normale. Si possono solo fare ipotesi: presenza di granulomi, precontatto occlusale oppure il colletto di qualche moncone esposto, ma le cause potrebbero essere quanto mai varie.
Saluti ed auguri.
[#17] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Lasciare un'arcata senza filo x vedere se si "assesta da sola" mi sembra un tantino azzrdato, in ogni caso, il canino adesso è in arcata completamente o ancora no? Poi se non ho capito male, sua figlia è in trattamento ortodontico dal 2002?!
Non ci ha fatto sapere la fine del ponte di suo marito!
Saluti e un Felice Natale
[#18] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
si dal 22 ottobre 2002 è tanto vero?
mia figlia ha avuto si problemi di denti che non cadevano e del canino famoso che non cresceva ma la durata del trattamento è parsa troppo lunga un pò a tutti noi. stavamo pensando di farla visitare da un altro medico proprio per capire cosa stesse facendo visto che alle richieste di spiegazioni da parte nostra e di mia figlia stessa continua a dire di non preoccuparsi e che per queste cose ci vuole un pò di tempo.Infine per gli spazi rimasti dice soltanto che tanto quelli sono movimenti da poco!ma le assicuro che lo spazio che c'è tra il canino (ancora non del tutto spuntato e secondo me ancora leggermente ruotato) e l'altro dente è tanto,sembra quasi che debba nascere un altro dente lì in mezzo.Non penso di possa chiudere con pochi movimenti!
Ma i problemi non sono finiti,mia figlia chiese anche spiegazioni per un'altra cosa,notò infatti ed è ben visibile,che (parlando sempre dell'arcata superiore) la parte che va dall'incisivo destro fino alla parte terminale destra è più sollevata rispetto all'altra (c'è un dislivello insomma).Mi creda non sto esagerando!!i problemi sono diversi per non parlare poi delle infiltrazioni della banda superiore (difficile da pulire anche con accurati e ripetuti lavaggi) che provocano dolori nel momento in cui pezzetti di cibo s'incastrano tra i denti.O ancora lo spazio tra gli incisivi superiore non del tutto chiuso nonostante il lungo periodo di trattamento e così via.

Per quanto riguarda il ponte di mio marito i dolori ci sono ancora nel momento in cui mangia qualcosa di più duro,un pò di pane tostato o cose del genere. La causa secondo il medico era il cemento forse non abbastanza forte da tenere fermo il ponte che a volte sembrava muoversi!

ditemi voi grazie a tutti.
[#19] dopo  
Dr. Marcello Fantini
28% attività
4% attualità
12% socialità
LANCIANO (CH)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Allora se si è discementato il ponte va staccato e cementato di nuovo per evitare che infiltri e si possa cariare il moncone.
[#20] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Per sua figlia, mi duole dirlo, ma forse sarebbe meglio se la facesse visitare da un altro collega che si occupa di ortodonzia; le sue parole fanno pensare a diversi problemini...
Per il ponte di suo marito, le cause possono essere o una scementazione, o un precontatto o qualcosa che non va sotto la protesi! In ogni caso va controllata ed eventualmente rimossa per vedere se i pilastri hanno problemi o se bisogna ricementarla!
Di Nuovo Buon Natale
[#21] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
Per mia figlia come avevo scritto prima avevamo pensato già di farla visitare altrove perchè abbiamo paura che dopo tanti anni di cure e ahimè tanti soldi spesi e quindi tanti sacrifici non vorremmo che la situazione tornasse esattamente come prima.

Mio marito penso che dopo le vacanze si sottoporrà nuovamente ad un controllo per vedere un pò la situazione,per carità altri problemi no!!
speriamo bene
grazie infinite e buone feste :)
[#22] dopo  
Dr. Orazio Ischia
32% attività
0% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Certo che di problemi ne avete avuto,ora io non mi occupo di ortodonzia ed in studio ho un consulente,e mi consta che nei suoi quindici anni di collaborazione non abbiamo mai avuto un trattamento durato sette anni ed ancora in corso,ma certo ci sarà l'assoluta perticolarità del caso.Suo marito invece ha questo dente dolente da un pò troppo tempo,non mi pare che si possa dire altro senza essere presuntuosi,ci faccia sapere come va a finire.Cordialmente Orazio Ischia
[#23] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
grazie anche a lei dott. Ischia. Parlando con tante persone che sono o son stati in cura da diversi specialisti,abbiamo sentito che i trattamenti duravano al massimo per 4 anni circa ecco perchè noi ci stiamo iniando a preoccupare perchè la cosa non sembra affatto normale. E' brutto per voi suppongo dare giudizi negativi su un collega,però purtroppo questa è la realtà dei fatti!
grazie ancora.
[#24] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
-non è brutto se lo pensiamo ed abbiamo perplessità, per voi, lo diciamo.
-penso che chi ha fatto l'ortodonzia e chi ha fatto il ponte abbia qualche problemino professionale per cui consiglio di chiedere un consulto per entrambe le prestazioni
-per la prima, ove dalla sua breve descrizione esistono ancora diversi ed importanti problemi a quasi 8 anni dall'inizio della cura ortodontica, ad un medico chirurgo odontoiatra specialista o comunque esperto in ortodonzia, per il secondo ad un collega con professionalità riconosciuta ed adeguata
-per ultimo le consiglio di chiedere informazioni ai professionisti ( dentisti ) non conoscenti in quanto può fare solo confusione non essendo in grado di discriminare l'informazione corretta dalla non corretta ( es ponte che fa male normalmente al posizionamento ) e caso clinico da caso clinico
cordiali saluti

[#25] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
grazie dottore.
provvederemo a risolvere questa situazione spero siate ancora a disposizione nel momento in cui vi segnalerò gli sviluppi.
grazie a presto.
[#26] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
salve dottori,mi stava sorgendo un dubbio:
ma è possibile che a causa delle infiltrazioni di cibo nella banda,che poi non viene pulita bene nonostante i vari lavaggi,è possibile che al di sotto della banda il dente possa cariarsi?
[#27] dopo  
Dr. Orazio Ischia
32% attività
0% attualità
16% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 48
Iscritto dal 2009
Certo che si,è cosa assolutamente predicibile.Cordialmente
[#28] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
ma è possibile intervenire senza togliere necessariamente la banda? intendo facendo degli sciaqui con il colluttorio ad esempio?almeno per intervenire momentaneamente.
mia figlia aveva chiesto al dottore se c'era pericolo che si cariasse ma lui l'aveva tranquilizzata dicendo che il pericolo non c'era affatto.Gli fece anche notare il rigonfiamento della gengiva,che in questi giorni è peggiorato provocando più dolore. Ma mi sono insospettita quando mia figlia ha detto che da qualche giorno aveva notato che l'alito si stava appesantendo nonostante i lavaggi accurati e l'attenzione ad evitare cibi alitogeni.
chiedo scusa per le tante domande
[#29] dopo  
Dr. Sandro Compagni
24% attività
0% attualità
12% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2009
Se dal 22/10/2002 che sua figlia ha le bande cementate, sarebbe opportuno smontarle per controllare, purtroppo carie post ortodonzia non sono infrequenti.

Saluti
[#30] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
il dr Compagni è stato chiaro e io le confermo come già detto che oltre a scementare le bande, fare controlli radiografici per valutare eventuali carie anche chiedere un consulto da un collega esperto o specialista in ortodonzia
poi le devo dire che non si può assolutamente escludere, tuttt'altro, che vi siano carie durante una cura ortodontica soprattutto quando la cura è così lunga
cordiali saluti
[#31] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
grazie faremo presenti anche queste cose.
una carie proprio non ci vorrebbe insieme a tutte le altre cose!
[#32] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Cara signora, continuo a pensare fermamente che Lei debba chiedere "lumi" presso altre fonti. La sua odierna non mi sembra una "cima". Mi scuso, ma da quello che Lei scrive, questo è quello che io penso:
Buon 2010!!
[#33] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
certo dottore non si preoccupi lo pensiamo un pò tutti ormai a questo punto!ci siamo fidati e forse anche troppo di questa persona!abbiamo perso denaro e tempo,ormai mia figlia è grande e si ritrova ancora questi arnesi in bocca quando ormai moltissime sue amiche hanno già finito tutto da anni,ed è anche un pò imbarazzante per lei!
buon anno a tutti voi.
[#34] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
volevo aggiornare i dottori dell'ultima visita dentistica di mia figlia. Il dottore ha provveduto a montare il filo all'arcata superiore (mi pareva il caso dopo 28 giorni senza!) e come di regola, i dolori sono insopportabili. Ma fin qui tutto normale. Abbiamo chiesto informazioni per quanto riguarda la fine del trattamento e , a suo dire, sarà tra "qualche mese". Ci siamo anche informati per quanto riguarda il mantenimento,e ci ha detto che lui provvederà ad applicare un apparecchio mobile trasparente da applicare prima di pomeriggio e di notte,poi solo di notte..insomma diminuendo gradualmente.(non ho capito bene se saranno due cioè uno per sopra e uno per sotto)Però,ci sono venuti non pochi dubbi riguardo il buon mantenimento della dentatura,perchè leggendo qua e là su internet molte persone hanno detto che una volta trascurato l'apparecchio mobile i denti dopo poco tempo sono tornati nella posizione precedente.
Per cui vi chiedo è preferibile applicare il filo di contenzione oppure l'apparecchio mobile?perchè questo dentista del filo di contenzione proprio non ne vuole sapere.abbiamo paura di perdere tutto il lavoro e i soldi sprecati fino ad ora.
grazie a tutti.
[#35] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Contenimento con apparecchio mobile, senza dubbio.
Ma è uno solo, non due.

Se tutto è stato fatto bene, e i denti sono in un equilibrio funzionale, non subiranno sostanziali spostamenti.
[#36] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
Grazie per la risposta.
ma quindi questo apparecchio viene utilizzato sia per l'arcata superiore che quella inferiore contemporaneamente?praticamente si è obbligati a tenere la bocca serrata giusto?perchè mia figlia,avendo avuto problemi di crescita dei denti,ha portato per un lungo periodo di tempo un apparecchio in silicone trasparente per guidare i denti e farli crescere nella posizione più giusta. ed era uno strazio perchè doveva tenere la bocca chiusa!
[#37] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
è preferibile applicare quello che il suo curante le consiglia, non si possono dare consigli a chi fa la terapia
ovviamente più cose si mettono più si è sicuri, ma non si fa così la contenzione
la stabilità dell'occlusione dipende dalla qualità del trattamento ortodontico
in sintesi: ad un trattamento ortodontico non corretto non c'è contenzione che tenga
cordiali saluti
[#38] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
afferrato il concetto! dati i problemi che abbiamo avuto, mi ha fatto bene sentire un'altro specialista per avere la conferma.
grazie
[#39] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
In generale, e ripeto, in generale la contenzione postortodontica viene effettuaua con splint inferiore da canino a canino e contenzione mobile superiore tramite "bite" trasparente.
Saluti
[#40] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
ho capito grazie!
ma la nostra paura ripeto è che dopo anni di trattamento ritorni tutto come prima!sarebbe una tragedia!
comunque,alcune persone che conosco hanno appunto la contenzione fissa sotto e quella mobile sopra proprio come ha detto lei,altri invece fissa ad entrambe le arcate,poi dipende da quello che decide il medico.
volevo sapere ma ci sono dei fattori che influenzano la decisione?ad esempio perchè alcuni decidono in un modo e altri in un altro?

[#41] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
salve dottori,volevo informarvi che il famoso canino di cui si parlava è finalmente "nato", ed è stato inserito in arcata. I problemi però non accennano a finire,perchè proprio ieri il nostro dentista ci ha informati che lo spazietto che c'è tra i due incisivi superiori (forse) non si chiuderà mai! Al che io sono rimasta sbigottita per non parlare di mia figlia che è disperata. Il dottore si è giustificato dicendo che si tratta di un problema,o meglio una malformazione della corona dentaria o qualcosa del genere! E' possibile che si verifichino casi del genere oppure tutto si può risolvere?

spero in una vostra risposta grazie
[#42] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
SE il diastema interincisivo non è risolvibile ortodonticamente (surplus di spazio?)può risolverlo o con una coronoplastica con composito o delle faccette in ceramica.
Saluti
[#43] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
Lo spazio sarà pure minimo però c'è, è praticamente nella parte teerminale dei due incisivi..il ottore ha detto che è come se fossero divergenti. Non so come spiegarlo meglio, fatto sta che mia figlia non ha alcuna intenzione di tenerlo! dopo 8 anni di cura (che ancora non termina) non è possibile sentirsi dire certe cose!

grazie per la risposta
[#44] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
salve dottori!
vorrei dirvi con piacere che il problema del canino si è risolto e finalmente mia figlia non ha più l'apparecchietto fisso superiore da un paio di mesi. Oggi però ha provato a usare il filo interdentale,passandolo tra i due incisivi superiori, fortunatamente non l'ha inserito tutto fino in fondo perchè subito si è accorta che i denti si sono stranamente allontanati. Ha subito inserito l'apparecchietto mobile e la situazione sembra tornata alla normalità,anche se in basso pare che gli incisivi non si uniscano perfettamente come prima.
PS di fatto anche prima non erano aderenti alla perfezione (per una deformazione propria dei denti,cosi ci aveva detto il medico) ma è possibile che solo per aver inserito il filo (e averlo subito tolto) ci possano essere conseguenze? Nel senso che togliendo il byte i due incisivi se ne vadano per fatti loro?
spero in una vostra risposta grazie.
[#45] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca
40% attività
16% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Ciò che dice è un pò strano; l'allontanamento degli elementi dentari post-ortodontico non è così repentino come lei descrive. Servirebbe un consulto dal suo medico.
Cordialmente
[#46] dopo  
Utente 117XXX

Iscritto dal 2009
grazie per la risposta.
la penso anche io come lei, comunque sembra che sia tornato tutto alla normalità, forse sono solo fissazioni di mia figlia. Il 30 di questo mese abbiamo la visita riferiremo quanto accaduto al medico, in ogni caso spero che non ci siano conseguenze!
grazie ancora.