Utente 120XXX
ho un problema al mio intestino non so cosa ho ma quando mi alzo dal tavolo dopo aver finito di mangiare mi trovo con la pancia gonfia come un pallone.circa un anno fa ho sofferto di forte intolleranza hai latticini e ho fatto una cura con tisana alle erbe,e dopo un anno stavo bene ma adesso da circa 4 mesi ho notato che la qualsiasi cosa mangio mi fa gonfiare la pancia,misento la pancia scoppiare e appesantita mi viene anche una forma di soffocamento come se mi manca l'aria.cosa potrebbe essere?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Non credo si tratti di una vera e propria patologia. Ovviamente dovrei visitarla per essere piu' preciso, ma credo che la soluzione a molti dei suoi disturbi potrebbe arrivare da un'alimentazione piu' controllata e piu' adatta al suo organismo. Le consiglio di contattare un buon Gastroenterologo della sua citta'; uno che abbia la pazienza di seguirla con molta attenzione, e consigliarla sulle abitudini di vita e sul cibo in genere.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
grazie mille dott.Stefano Spina prenderò nota del suo consiglio.apresto le farò sapere. Buona giornata
[#3] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
salve dott.Stefano Spina volevo informarla che sono stasta in visita dal dott.Trovatello (gastroenterologo) e mi ha detto che è una gastrite,la cura che mi ha dato è: paptazol 40mg 1compressa al mattino a digiuno. zir fos 1bustina al giorno alternando un giorno si e uno no questi x 2mesi e permotil 2compresse al giorno 20 minuti prima dei pasti x 1 mese. se fra due mesi continua mi farà una gastroscopia.volevo un suo parere.grazie e buona giornata attendo risposta
[#4] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Mi trovo in accordo con quanto ipotizzato dal Gastroenterologo che l'ha visitata; anche la terapia mi sembra congruente, cosi' come la necessita' di effettuare una gastroscopia se le cose non dovessero migliorare grazie appunto ai farmaci prescritti.
Mi permetto soltanto di aggiungere che dieta e abitudini di vita dovranno essere adeguate alla situazione; sempre ovviamente su consiglio di chi l'ha visitata.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio per il suo parere mi e molto utile,il gastroenterologo non ha parlato di cura alimentare ma io sto cercando di mangiare più pulito possibbile.Anche se ho notato che quando sono nervosa o ansiosa mi gonfia pancia e l'addome alto,sintomi di soffocamento dolore all'addome alto. ho Dimenticato di dirle che sono una persona che mi innervosisco spesso anche per cose banali,c'è cura per questo?penso proprio di no ma non riesco a sorvolare alle cose che mi danno fastidio.sono sposata da 4 anni e mezzo,ho una bimba di 4 anni la cosa che mi fa tanto arrabbiare e che mi sento trascurata dai miei genitori ma non l'ho ammetto però sto male.ma Non voglio stressare anche lei con le mie cose,grazie ancora e buona giornata.
[#6] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
La terapia c'e' anche per gli stati d'ansia: e' la terapia della parola che adottano gli Psicoterapeuti, e che funziona molto bene quando le cause sono di tipo situazionale come nel suo caso.
Poiche' il "nervosismo" influisce moltissimo sulla funzionalita' intestinale, se le cose non dovessero migliorare a breve termine puo' comunque valutare la possibilita' di rivolgersi appunto ad un esperto di questo settore.
Cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 120XXX

Iscritto dal 2009
la ringrazio per il suo consiglio.buona giornata