Utente 106XXX
Salve,
sono un ragazzo di 22 anni, innanzitutto anticipo che sono in cura per una tonsillite purulenta e per questo da una settimana prendo un antibiotico (argumentin) e da 5 giorni un antinfiammatorio (niflam) per due volte al giorno.
Il fatto è che da ieri mi sono iniziato a riempire di bolle pruriginose, molto simili ad una puntura di zanzara. Ora la situazione è che le mani sono piene di queste bolle e mi danno un prurito pressocchè insopportabile, le braccia presentano qualche bolla e non mi danno granchè fastidio, nella notte queste bolle sono comparse copiosamente anche sul petto, che comunque per ora non mida molto fastidio, ma ho paura che inizirà presto.
Volevo chiedere a cosa è dovuto questo improvviso sfogo (premetto anche che a Bologna, dove vivo, in questi ultimi due giorni ha fatto molto caldo) e cosa devo fare per guarire perchè inizia ad essere insopportabile il prurito e bruciore alle mani.
ringrazio già da ora chiunque risponda alla mia domanda,
cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

da situazionni connesse ad allergie (orticarie da farmaci o dinfettive ad esempio) a molto altro ancora tutto (ivi comrpese epizoonosi e acariasi) è possibile :

si rechi dal dermatologo per chiarire con esattezza il suo problema e non assuma altri farmaci nel frattempo senza aver consultato il suo medico di famiglia: potrebbe essere necessaria anche la sospensione di quelli che sta facendo per l'appunto.

cari saluti