Utente 926XXX
Salve, del tutto indipendentemente dai miei precedenti post vorrei sapere, visto il mio utilizzo regolare di Miele e Pappa Reale ai fini antiastenici e salutari soprattutto in periodi di maggiore stress o impegno fisico, ho recentemente valutata la possibilità dell' utilizzo del polline in compresse o granuli venduto nelle erboristerie come integratore. Essendo allergico alle graminacee e con scarso effetto dei trattamenti desensibilizzanti (uso in primavera spray cortisonici ed antistaminici con validi risultati) prima di un suo impiego orale vorrei sapere se i preparati contenenti polline mi potrebbe arrecare problemi. Non sò precisamente a che tipo di lavorazione andrà incontro il polline prima del prodotto finito e se presenta ancora potenzialità allergeniche, di quì il motivo della mia domanda. Grazie del Vs. servizio e della Vs. disponibilità, buon lavoro e buone feste!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Teoricamente i prodotti a base di polline somministrati a un soggetto allergico al polline potrebbero scatenare reazioni gastrointestinali oppure respiratorie.

Non mi sembra una grande idea e mi asterrei dal'esperimento.
[#2] dopo  


dal 2010
Si credevo anche io che non sarebbe stato un piacevole esperimento! adesso non ho dubbi! Saluti