Utente 461XXX

Buon giorno

sto prendendo sertralina da un mese ormai, i primi 6 giorni 25mg ..poi 50 mg e da ieri 75mg perche ho un' ansia e tensione perenne che è iniziata da quest'inverno pian piano ...( forse per vari problemi famigliari , sentimentali , figlio problematico di lavoro ) ma da luglio ormai è così forte da impedere una vita normale . da luglio non vivo piu' praticamente.

Siccome stavo prendendo a dose terapeutica da quest'inverno una benzodiazepina che subito con una sola pastiglia alla mattina mi ha anche fatto effetto ma pian piano l'ansia è aumentata e l'ansiolitco non mi fa guarire da questa ansia e a volte non mi fa piu' nulla nemmeno la pastiglia ... per impedire la dipendenza che ho gia' sviluppato probabilmente, e poi avendo letto in internet sono ossessionata da questo farmaco, la psichiatra mi ha ordinato sertralina proprio per poter smettere benzodiazepina .

Adesso la psichiatra mi ha detto di ritornare a prendere solo una pastiglia di prazene da 10 mg ... ultimamnete stavo prendendo due pastiglie con poco effetto veramente ...e al bisogno qualche volta ma raramente una terza alla sera...perche' secondo lei aumentando dose di sertralina non dovrei sentire piu' il bisogno della benzodiazepina ... invece io sono sempre tesa... solo a volte prendendo entrambe pastiglie insieme ( prazene e sertralina ) mi tranquillizzo per un breve periodo.

Vorrei chiedere:

1) è possibile che dopo un mese la sertralina faccia così poco effetto .... ( forse ho meno insonnia che da luglio è iniziata)?

2) è giusto scalare non lentamente la benzodiazepina ( come ho letto in molti siti su internet) perche' come dice mia psichiatra sono coperta dalla sertralina? invece io ho impressione di non essere coperta per niente perche' come ripeto l'ansia la sento quasi sempre...

grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Portuesi

28% attività
20% attualità
12% socialità
PINEROLO (TO)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
La sertralina è usata anche a dosaggi superiori a quelli che sta usando attualmente, e un effetto può comparire anche dopo un mese di utilizzo. Visto che lei ha recentemente aumentato il dosaggio direi che nel complesso può avere degli spazi di miglioramento.
Per quanto riguarda l' uso del prazene, direi che la verità sta nel mezzo. Penso che sei lei prende solo un cpr di prazene alla sera come ha detto la sua psichiatra non rischia una crisi di astinenza. D' altra parte è chiaro che è difficile che lei abbia nel breve periodo una assenza di ansia simile al quella che da il prazene quando preso 2 tre volte al giorno. Almeno temporaneamente qualche sacrificio sarà necessario per sospendere le benzodiazepine.
Dr Giovanni Portuesi

[#2] dopo  
Utente 461XXX

Iscritto dal 2017

La benzodiazepina non la prendo alla sera ma alla mattina insieme alla sertralina. Ieri che l'ho aumentata mi ha fatto effetto abbastanza. Ma poi nel pomeriggio l'effetto e' svanito.
Questa mattina ho provato a prendere sertralina alla mattina per vedere se iniziava a fare effetto da sola e prazene verso mezzo giorno....
Ma sono sempre stata agitata..
Purtroppo spesso prazene ora non mi calma quasi piu'
non so piu' che fare.... Sono due mesi che ho un 'ansia terribile nonostante farmaci .. Perche prazene ho sempre cercato di non aumentarlo ..e prenderne il meno possibile . E speravo tanto nella sertralina.....ma sto perdendo le speranze dopo un mese....
Di solito l'effetto della sertralina si inizia a sentire pian piano o quando e se inizia a funzionare l'effetto si avverte abbastanza velocemente?
Grazie