disturbo ossessivo compulsivo [Psichiatria]

Definizione: Disturbo altamente invalidante,caratterizzato dalla presenza di pensieri ossessivi e comportamenti compulsivi, questi ultimi attuati per neutralizzare i pensieri ossessivi stessi. (Dr. Vassilis Martiadis)
Acronimo: DOC. Link: (Obsessive-compulsive Disorder).
Definizione: disturbo caratterizzato dalla presenza di idee e pensieri intrusivi e persistenti (ossessioni) che assediano la mente e che, per tale motivo, generano intensa ansia, angoscia, e portano l'individuo a compiere dei rituali o determinate azioni che devono essere ripetute secondo una determinata modalità (compulsioni). Le compulsioni determinano riduzione dell'ansia ma incremento delle ossessioni potando ad un vero e proprio circolo vizioso riverberante. (Dr. Matteo Preve)

Definizione: sinonimo di distrubo ossessivo compulsivo, DOC. (Dr. Vassilis Martiadis)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "disturbo ossessivo compulsivo"

  • Disturbo ossessivo grave e resistente, la Stimolazione Cerebrale Profonda
    Psichiatria - Per il Disturbo Ossessivo grave e resistente ci giungono nuove prospettive terapeutiche dalla neurochirurgia
     
  • Il disturbo ossessivo compulsivo in età pediatrica
    Psicologia - Tutti i bambini hanno paure più o meno irrazionali, fanno parte del corso normale del loro sviluppo psicoaffettivo. è importante non confondere il disturbo ossessivo compulsivo (DOC) con i normali rituali messi in atto nell'età evolutiva
     
  • Dallo stress all'ansia
    Neurologia - Un tempo prevalevano fattori stressogeni di origine fisica, come il caldo, il freddo, la siccità Oggi le persone soffrono assai più di stress sociale o psicologico
     
  • Le meta preoccupazioni, uno dei principali meccanismi propulsori dei disturbi dell'umore
    Psicologia - Il meccanismo propulsore dei Disturbi Dell’UMORE,“ le meta preoccupazioni”. Scoprire una variabile importante che mantiene e alimenta i disturbi dell'umore.
     
  • Emetofobia: la paura del vomito
    Psicologia - L’Emetofobia è una fobia specifica legata all’atto di vomitare o di vedere altri farlo. Chi ne soffre collega direttamente la nausea (che è uno dei segnali dell’ansia) o qualsiasi “messaggio” che parta dallo stomaco (rumori, leggeri dolori o altro) direttamente al vomito. Questo anche se gli episodi in cui il vomito risulti preceduto da tali stimoli sia mai realmente accaduto.
     

Consulti relativi a "disturbo ossessivo compulsivo"

News relative a "disturbo ossessivo compulsivo"

  • Individualismo e salute mentale
    Psicologia - Quanto influisce il nostro sistema sociale nell’incrementare la malattia mentale? Ansia, stress, depressione, fobia sociale, disturbi alimentari, autolesionismo colpisco sempre più persone al mondo, coinvolgendo non solo adulti ma anche bambini e adolescenti. Ci sono diverse variabili che entrano in gioco nello sviluppo del disagio psichico, rimane di particolare importanza la variabi [continua...]
     
  • Meditazione: vivere la realtà senza esserne travolti. Dodici risposte sulla mindfulness
    Psichiatria - Liberare la mente dai «giudizi» sulla realtà e sulle cose. Diventare osservatori sereni, distaccati e oggettivi. Potenziare l’attenzione su ciò che ci circonda, guardando attimo per attimo, ma solo come semplici testimoni.  Sono queste le basi sulle quali si fondano i principi di una disciplina antichissima e oggi tutta da riscoprire: la meditazione. Il dotto [continua...]
     
  • Vincere le ossessioni
    Psicologia -   “Ottenere cento vittorie su cento battaglie non è il massimo dell’abilità:vincere il nemico senza bisogno di combattere, quello è il trionfo massimo.” Sun Tzu   Manuela viene da me con un peso oscuro nel cuore. Una ragazza giovane, bella, dai lunghi capelli corvini, ma col volto segnato da un’ossessione: far del male a suo figlio di tre [continua...]
     
  • Disturbi d'ansia
    Psicologia - Disturbi d’ansia e paura  Come tratto il problema?   Sappiamo tutti cos’è l’ ansia, perché l’abbiamo sperimentata. Tecnicamente viene definita  anticipazione apprensiva di un pericolo o di un evento negativo futuro, accompagnata da sentimenti di disforia o da sintomi fisici di tensione. Si sa anche che un po’ di ansia è normale,  [continua...]
     
  • Quando il paziente si allea con la propria malattia
    Psicologia - Quanto contribuiamo a cronicizzare la sofferenza psicologica? Perché una determinata patologia psicologica ha esisti diversi in persone differenti? Come mai una depressione, un disturbo ossessivo compulsivo o qualsiasi altra problematica psicologica si risolve in tempi minori in alcuni soggetti e su altri tende a cronicizzarsi accompagnando negli anni chi la ospita? Il senso comun [continua...]
     
  • Chi è lo stalker?
    Psicologia - Si sente sempre più spesso questo termine: STALKER. Ma qual è l’identikit di questo soggetto? Lo stalker è un molestatore assillante che genera nella vittima uno stato di ansia e può far temere di subire aggressioni fisiche, esasperazione di una serie infinita di telefonate, messaggi o e-mail. Non è facile da inquadrare: non è semplice gelosia, ma  [continua...]
     
  • Disposofobia e il disagio dei familiari
    Psicologia - A volte i Media sembrano anticipare i cambiamenti o semplicemente fotografano una realtà o meglio "una" delle realtà. Infatti c'è un programma televisivo che ha raccolto molto interesse: i cosiddetti docu-reality, sulle vicende di persone affette da accumulo compulsivo o disposofobia, disagio psicologico che solo recentemente è stato riconosciuto come patologia a sé stante, e non più una semplice  [continua...]
     
  • 3 lettere che racchiudono fatica e sofferenza...
    Psicologia - Sempre più mi accorgo come noi "esperti" usiamo sigle che spesso, però, non vengono adeguatamente spiegate ai genitori dei nostri pazienti. Recentemente una mamma mi ha telefonato e mi ha detto: "Dottoressa, mio figlio ha già la diagnosi.. è un DOB". Attualmente, che io sappia, non esiste nessun disturbo con quella sigla... Innanzitutto mi piace specificare la differenza tra "ha" ed "è" una cert [continua...]
     
  • Ansia, un problema per milioni di Italiani
    Psicologia - Agitazione, insonnia, disagio in specifiche situazioni, sintomi fisici di vario tipo: almeno 6 milioni di Italiani hanno sofferto nella vita di un Disturbo d’Ansia, ma quanti sanno di non essere un caso raro? Una delle preoccupazioni espresse più frequentemente da chi presenta i sintomi di un Disturbo d’Ansia è quella di soffrire di qualcosa di fuori dal comune, mai sentito prima (o quasi), diffi [continua...]
     

Consulti recenti su "disturbo ossessivo compulsivo"

  • Nessun risultato trovato.


  Il termine disturbo ossessivo compulsivo è stato visto 5658 volte.
 

Specialisti in Psichiatria:


Trova il tuo Psichiatra »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,52         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy