Embolia

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Embolia"

  • Disturbi sessuali femminili di natura organica in urologia
    Urologia - Disfunzione sessuale femminile (DSF) è un termine vasto e complesso, usato oggi per descrivere soprattutto tre categorie di disturbi della sfera sessuale che possono colpire una donna.
     
  • Chirurgia della Spalla: rapporto medico-paziente e problematiche medico-legali
    Ortopedia - Il percorso terapeutico che conduce al raggiungimento della guarigione da una patologia non è scevro di errori e/o complicanze; queste aprono la strada ad un possibile fallimento dell’agognato risultato provocando gravi ripercussioni sia sulla salute del paziente sia sullo status professionale del medico. L’insufficiente o scarso rapporto medico-paziente può essere alla base di questo fallimento che si traduce, molto spesso, in un contenzioso per negligenza medica. Quest’articolo non ha la pretesa di chiarire completamente l’argomento e nemmeno di risolverlo ma solo piantare un seme di riflessione e di concordia tra chi cura e chi viene curato. La prima cosa che mi viene da dire è: “ogni atto della nostra vita è destinato alla imponderabilità del risultato proprio perché non abbiamo il dono della infallibilità” (LG).
     
  • Le fratture del collo del femore
    Ortopedia - La frattura del collo del femore e' una delle fratture piu' frequenti nella terza eta' e rappresenta solitamente la diretta conseguenza dell' osteoporosi. Il trattamento e' chirurgico e dipende essenzialmente dal livello della frattura, dall' autonomia e dalle condizioni cliniche del paziente.
     
  • Obesità, artrosi e chirurgia protesica
    Ortopedia - La chirurgia protesica dell' anca e del ginocchio nei pazienti obesi presenta un maggior numero di complicanze e di revisioni rispetto al paziente normopeso. Nonostante questi risultati non ottimali, la maggior parte degli individui obesi e' soddisfatta dell' intervento di protesi.
     
  • Dottore posso prendere l'aereo?
    Medicina aeronautica e spaziale - Molto spesso ci si chiede in quali particolari stati clinici il viaggio in aereo sia controindicato. Ecco un utile riassunto delle principali affezioni che sconsigliano il volo
     
  • La chirurgia orale nel paziente in terapia anticoagulante o antiaggregante
    Odontoiatria e odontostomatologia - I farmaci utilizzati nella prevenzione della malattia tromboembolica possono causare problemi emorragici in caso di interventi di chirurgia orale. E' necessario informare l'odontoiatra se si assumono tali farmaci
     
  • Malassorbimento: meteorismo, diarrea, celiachia, intolleranza, dimagrimento. Come orientarsi?
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il “Malassorbimento Intestinale” è una sindrome in cui viene compromessa la capacità dell'intestino di assorbire adeguatamente le sostanze nutritive; tale condizione clinica può essere legata a diverse patologie. Può essere generalizzato, parziale o selettivo e può essere secondario a patologie soprattutto digestive ma anche extradigestive. Nel malassorbimento è essenziale definire un corretto percorso diagnostico, tramite un’attenta e competente valutazione di sintomi e segni, per poter formulare una valida ipotesi diagnostica, oltre che un iter diagnostico coerente con la storia clinica del paziente. È inoltre buona norma iniziare partendo da test non invasivi che, eventualmente, potranno, successivamente, indicare la necessità di procedure invasive
     
  • Transaminasi alte (ipertransaminasemia) le cause, cosa fare, come interpretare l'aumento dei valori
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E’ piuttosto frequente riscontrare degli innalzamenti, spesso lievi, dei valori delle transaminasi sieriche, anche in pazienti asintomatici, spesso a seguito di indagini ematochimiche di routine richieste dal proprio medico di base. Occorre dire che non sempre una ipertransaminasemia di lieve entità viene presa nella dovuta considerazione dal medico, con il rischio di non identificare una malattia epatica, potenzialmente curabile. Le transaminasi sono degli enzimi intracellulari, che possono derivare da vari organi o tessuti. La causa più comune di ipertransaminasemia è la Steatosi (fegato grasso) non-alcolica (NAFLD, Non Alcoholic Fatty Liver Disease, NAFLD), che può colpire fino al 30% della popolazione; l’evoluzione estrema della NAFLD è la Steatoepatite non alcolica (NASH, Non-Alcoholic SteatoHepatitis), considerata una delle principali cause di cirrosi epatica di origine ignota. Se l’anamnesi e l'esame fisico del paziente non suggeriscono una causa, occorrerà avviare una valutazione graduale sulla base della prevalenza delle malattie che causano lieve innalzamento dei livelli di transaminasi.
     
  • Varici o vene varicose
    Chirurgia vascolare e angiologia - La diagnosi e le indicazioni al trattamento della patologia varicosa sono di pertinenza specialistica del Chirurgo Vascolare, pertanto è bene eseguire vista medica ed esami strumentali presso tali specialisti. Essi saranno in grado si suggerirvi la migliore azione terapeutica (medica/chirurgica) per il vostro caso
     
  • Terapia "curativa" della fibrillazione atriale: info per paziente e medico
    Cardiologia - la Fibrillazione Atriale è l’aritmia più difficile da trattare con i farmaci e l’unica alternativa ad essa e ai suoi limiti è rappresentato dalla Ablazione con RF.
     

Consulti relativi a "Embolia"

News relative a "Embolia"

  • Quando il cuore batte in maniera caotica: la fibrillazione atriale
    Cardiologia - La fibrillazione atriale può essere determinata da malattie cardiache, da situazioni patologiche che non dipendono necessariamente dal cuore e può presentarsi anche in assenza di patologie organiche clinicamente rilevabili. Se trascurata può causare altre patologie, ma raramente determina un rischio imminente per la vita. La fibrillazione atriale è un’aritmia card [continua...]
     
  • La tachicardia sinusale
    Cardiologia - La tachicardia sinusale è la più frequente alterazione del ritmo cardiaco riscontrabile nella pratica clinica. Racchiude un gruppo eterogeneo di disordini tra cui: La tachicardia sinusale secondaria a stress psico-fisico, la tachicardia sinusale secondaria ad altre patologie, la tachicardia sinusale ortostatica (Postural Orthostatic Tachicardia Syndrome- POTS), caratterizza [continua...]
     
  • Contraccezione ormonale e tumore cerebrale: un’associazione da interpretare
    Ginecologia e ostetricia - Nelle pagine di questo blog si è parlato molto spesso di contraccezione ormonale e dei benefici ad essa associati. E’ importante tuttavia fornire all’utenza un’informazione il più corretta possibile. E’ stato pubblicato nei giorni scorsi uno studio sulla rivista British Journal of Clinical Pharmacology che identifica un’associazione tra utilizzo di contr [continua...]
     
  • I nuovi anticoagulanti orali: attenzione alla comunicazione
    Cardiologia - Sarebbe più corretto dire tra vecchio… e nuovo in quanto il vecchio warfarin (coumadin) è affiancato dall’acenocumarolo (sintrom). La differenza principale tra i due farmaci sta nel tempo di insorgenza e scomparsa dell'effetto terapeutico, più rapidi per il sintrom e un po' più lenti per il coumadin. I valori di INR, inoltre, sono un po' più st [continua...]
     
  • Le “ultime” sulla pillola contraccettiva
    Ginecologia e ostetricia - Sono state pubblicate nei giorni scorsi dall’Aifa (Agenzia Italiana del Farmaco) alcune raccomandazione sull’utilizzo dei contraccettivi ormonali combinati ed il rischio di tromboembolia venosa (TEV). Più volte, anche da questo blog, si è posta attenzione al problema, segnalando aggiornamenti e linee guida. Con una nota informativa ai medici l’Aifa ribadisce che  [continua...]
     
  • La pillola su misura: fino a che età si può assumere?
    Ginecologia e ostetricia - La  FDA (Food and drug administration) organo di controllo sulla Sanità pubblica americana e i CDC di Atlanta (Centers for Disease Control and Prevention) avevano sollevato dubbi, collegando l'assunzione della pillola anticoncezionale con il rischio raddoppiato di glaucoma nelle quarantenni, ma tutto questo sulla base di dati eterogenei e senza riferimento alle dosi  e al tipo di  [continua...]
     
  • Il rischio tromboembolico della pillola anticoncezionale si conferma basso
    Endocrinologia - Da un'analisi della letteratura scientifica sull'argomento, il Comitato di valutazione dei rischi per la Farmacovigilanza (Pharmacovigilance Risk Assessment Committee, PRAC) dell'Agenzia Europea del Farmaco ha confermato che il rischio di tromboembolia venosa nelle donne che assumono contraccettivi ormonali è complessivamente basso, e comunque associato al tipo di p [continua...]
     
  • Fumatori: maggiore mortalità e più complicanze dopo chirurgia colorettale
    Colonproctologia - Il fumo è un fattore di rischio noto da tempo per lo sviluppo di complicanze dopo chirurgia, tuttavia non era ancora stato valutato il reale impatto di questa variabile nei pazienti sottoposti specificamente a chirurgia colorettale per patologia benigna e maligna. Un importante articolo appena pubblicato su Annals of Surgery ha valutato ben 47574 pazienti operati tra il 2005 ed il 2010 in  [continua...]
     
  • Aiuto, mi si è rotto l’esofago
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La rottura spontanea dell’esofago o sindrome di Boerhaave è la rottura completa a tutto spessore della parete esofagea in un esofago sano e si verifica quando la pressione all’interno dell’esofago aumenta in maniera improvvisa, in particolare in occasione di episodi di vomito. La parte più comunemente coinvolta è la postero laterale sinistra inferiore, poco sopra la giunzione esofagogastrica o ca [continua...]
     
  • Per sapere se abbiamo la fibrillazione atriale basta un’app!
    Cardiologia - Ricordo le battute spiritose che circolavano quando i primi telefonini venivano utilizzati da “pochi eletti”: ma fa anche il caffè? Ora si legge su riviste scientifiche che l’i-phone può essere utilizzato anche per il monitoraggio delle aritmie cardiache. Recentemente è apparsa infatti su Hearth Rhytm un’interessante pubblicazione che ha valutato la sensibilità, la specificità e l’accuratezza di [continua...]
     

Consulti recenti su "Embolia"



  Il termine Embolia è stato visto 2721 volte.
 

Specialisti in :


Trova il tuo »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,53         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy