Marker [Medicina generale]

Definizione: Questo termine viene utilizzato in biologia e medicina per indicare ad esempio una molecola che identifica la presenza di un determinato tessuto . (Dr. Giovanni Beretta)

APPROFONDIMENTI

Articoli relativi a "Marker"

  • Cefalea e rapporti col cibo
    Reumatologia - La cefalea è una malattia cronica, familiare, più frequente nel sesso femminile. Tra i vari fattori che contribuiscono allo scatenamento della crisi c’è anche il rapporto col cibo.
     
  • Diventare padre dopo un tumore
    Andrologia - Quando si è colpiti da un tumore pensare che sia possibile mantenere la propria fertilità, una volta che la malattia è stata debellata e si è finito tutto l’iter terapeutico, è sicuramente una prospettiva positiva sia sull’equilibrio emotivo sia esistenziale; si può riprendere un normale pensiero di vita
     
  • Cardio-RM: la risonanza magnetica applicata allo studio del cuore
    Radiologia - L'impiego della Risonanza Magnetica allo studio del cuore rappresenta uno dei campi più affascinanti della Radiologia moderna
     
  • Biopsia prostatica: realtà attuale e prospettive future. Ruolo della RM multiparametrica
    Urologia - La biopsia prostatica è una metodica diagnostica che permette di prelevare una quantità di tessuto prostatico utile per porre la diagnosi di tumore prostatico. L’avvento della Risonanza Magnetica Multiparametrica sta veramente cambiando le prospettive diagnostiche e terapeutiche della malattia
     
  • Osteonecrosi testa omerale
    Ortopedia - Con il termine di Osteonecrosi si intende una condizione patologica in cui Il tessuto osseo va incontro a necrosi. Tale grave evento si manifesta allorquando si produce una minore o perdita totale dell’ apporto di sangue alla testa omerale e per questo motivo viene chiamata anche “Necrosi Avascolare” (NAV ) o “Necrosi Asettica” (NAS). Più frequentemente è la testa femorale ad essere colpita ma può interessare ogni segmento osseo. Inizialmente descritta da Heimann e Freiberger (NEJM) nella testa omerale nel 1960. E’ il 2° sito di osteonecrosi più comune dopo quella della testa femorale. Nel tempo sviluppa una grave artrosi gleno/omerale (G/O). L'articolo affronta l'argomento alla luce delle più recenti acquisizioni
     
  • Transaminasi alte (ipertransaminasemia) le cause, cosa fare, come interpretare l'aumento dei valori
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - E’ piuttosto frequente riscontrare degli innalzamenti, spesso lievi, dei valori delle transaminasi sieriche, anche in pazienti asintomatici, spesso a seguito di indagini ematochimiche di routine richieste dal proprio medico di base. Occorre dire che non sempre una ipertransaminasemia di lieve entità viene presa nella dovuta considerazione dal medico, con il rischio di non identificare una malattia epatica, potenzialmente curabile. Le transaminasi sono degli enzimi intracellulari, che possono derivare da vari organi o tessuti. La causa più comune di ipertransaminasemia è la Steatosi (fegato grasso) non-alcolica (NAFLD, Non Alcoholic Fatty Liver Disease, NAFLD), che può colpire fino al 30% della popolazione; l’evoluzione estrema della NAFLD è la Steatoepatite non alcolica (NASH, Non-Alcoholic SteatoHepatitis), considerata una delle principali cause di cirrosi epatica di origine ignota. Se l’anamnesi e l'esame fisico del paziente non suggeriscono una causa, occorrerà avviare una valutazione graduale sulla base della prevalenza delle malattie che causano lieve innalzamento dei livelli di transaminasi.
     
  • Tumore del fegato e cirrosi: il carcinoma epatocellulare, definizione, diagnosi e terapia
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - La forma più comune di cancro primitivo del fegato è il carcinoma epatocellulare (HCC); esso costituisce circa il 5% di tutti i tumori, soprattutto a causa della elevata diffusione endemica dell’infezione da virus dell’epatite B (HBV). L’HCC è il quinto tumore più comune nel mondo, ed è la terza causa più comune di morte per cancro (dopo il cancro del polmone e dello stomaco). L'incidenza di carcinoma epatocellulare è in aumento, in gran parte ciò è legato all’aumento dei casi di infezione da virus dell’epatite C (HCV). Nei paesi occidentali una sempre maggiore percentuale di casi è, invece, legata all’uso cronico di alcol
     
  • Tumore del pancreas: cause, sintomi, diagnosi e terapia del “big killer”
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - Il cancro del pancreas è definito il “grande killer” o la “malattia silente”, queste definizioni identificano una malattia assai insidiosa oltre che letale. La malattia è difficile da diagnosticare, e la diagnosi è spesso fatta in ritardo nel corso della malattia. In Europa, il cancro del pancreas si colloca al 10 °fra i tumori più frequente, pari a circa il 2,6% dei casi di cancro in entrambi i sessi, rappresenta l'ottava causa di morte per cancro con circa 65.000 decessi ogni anno. L'incidenza aumenta rapidamente con l'età da 1,5 casi/anno ogni 100.000 abitanti (in pazienti di età compresa fra i 15 ed i 44 anni di età) per arrivare a 55 casi/anno ogni 100.000 abitanti (in pazienti di che hanno superato i 65 anni di età). L’elevato tasso di mortalità è legato alla elevata incidenza di malattia metastatica nel momento in cui viene formulata la diagnosi. Negli ultimi anni non è stato osservato alcun aumento dei tassi di sopravvivenza
     
  • Isteroscopia diagnostica ambulatoriale
    Ginecologia e ostetricia - E' una tecnica completamente ambulatoriale e non necessita nè ricovero nè una preparazione farmacologica, di durata di pochi minuti
     
  • Probiotici, prebiotici, simbiotici: definizione, meccanismi d’azione ed uso clinico
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - I probiotici, i prebiotici ed i simbiotici rientrano nell’ambito degli alimenti funzionali o dei cosiddetti nutraceutici. Rappresentano un settore di crescente interesse scientifico per le importanti implicazioni, legate al loro utilizzo, per la salute dell’uomo.
     

Consulti relativi a "Marker"

News relative a "Marker"

  • Meno cancri colorettali bevendo caffè
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva -   Un lavoro appena pubblicato su Cancer Epidemiology, Biomarkers & Prevention da Stephanie Schmit e collaboratori ha identificato un rapporto inverso tra consumo di caffè e rischio di sviluppare un cancro del colon retto. Il caffè è da tempo considerato avere un effetto protettivo rispetto alla comparsa del cancro colorettale per l' influenza esercitata dalle sostanz [continua...]
     
  • Menopausa: attenzione alle eccessive vampate!
    Ginecologia e ostetricia - Le donne che soffrono di frequenti vampate di calore possono avere un aumentato rischio di malattia cardiovascolare subclinica. Lo suggerisce uno studio presentato nei giorni scorsi al Meeting annuale della North American Menopause Society (NAMS). Lo studio è il primo a confrontare la frequenza delle vampate di calore con lo spessore delle tuniche intima e media (il rivestimento inter [continua...]
     
  • Sensibilità al glutine (gluten sensitivity)
    Gastroenterologia e endoscopia digestiva - COME SI FA DIAGNOSI? L’approccio anamnestico, nella diagnosi di Sensibilità al Glutine, è di notevole importanza. In primo luogo è necessario stabilire se il soggetto dimostra sintomi che siano associabili alla Sensibilità al Glutine. Considerando che tali sintomi sono facilmente sovrapponibili a quelli della celiachia, il primo passaggio consiste nel sottoporre i [continua...]
     
  • Impatto della mutazioni del gene della fibrosi cistica (CFTR) sulla fertilità maschile
    Andrologia - Nelle azoospermie ostruttive l’ andrologo deve sempre cercare e indagare sulla pervietà dei dotti deferenti, sia con metodiche ecografiche, sia con lo studio delle proprietà reologiche del liquido seminale e lo studio dei markers biochimici ma, anche e soprattutto, sulla presenza di mutazioni del gene CFTR, responsabile della fibrosi cistica. Lo studio condotto su 242 soggetti [continua...]
     
  • La creatinina andrà in pensione? Ecco la cistatina C
    - Attualmente per valutare la funzionalità renale dosiamo la creatinina insieme all'azotemia. Uno studio pubblicato da Jama Pediatrics ha stabilito che la creatinina e la cistatina C non sono equivalenti. Mentre la creatinina tende a salire quando la funzionalità renale è alterata ed in fase già avanzata, la cistatina C è un marker più preciso e precoce di d [continua...]
     
  • Mestruazioni solo 4 volte l’anno: nuova pillola contraccettiva e curativa per i disturbi del ciclo
    Ginecologia e ostetricia - Pochi giorni fa, il 7 maggio, durante il VII Congresso Nazionale della Società Italiana della Contraccezione (SIC) è stata presentata una nuova pillola contraccettiva che consente di avere il ciclo mestruale ogni 3 mesi, quindi solo 4 mestruazioni in un anno.  Questa nuova pillola è già disponibile e molto utilizzata negli Stati Uniti e ora sarà disponi [continua...]
     
  • Perdere peso riduce il rischio di sviluppare tumori
    Urologia - Come già pubblicato in numerosi studi osservazionali il grasso corporeo non è solo associato ad un più alto rischio di ipertensione, diabete di tipo 2 e malattia coronarica, ma anche allo sviluppo di alcuni tipi di cancro. Studi epidemiologici hanno raccolto prove convincenti che una maggiore concentrazione di grasso (”Indice di Massa Corporea”  -BMI-   [continua...]
     
  • Cinesi alla ricerca dei biomarcatori: il SATB1 sovraespresso nel cancro alla vescica
    Urologia - Il tumore della vescica colpisce nel mondo circa 400.000 pazienti l’anno, causando annualmente 150.000 decessi. In Cina questa terribile malattia è diventata la più frequente neoplasia  genitourinaria e sta aumentando progressivamente negli ultimi decenni. Tra l’altro, malgrado i considerevoli miglioramenti nelle tecniche chirurgiche e terapie adiuvanti, l’ [continua...]
     
  • La depressione è un'infiammazione del cervello?
    Psichiatria - Uno studio pubblicato oggi sulla rivista scientifica JAMA Psychiatry dimostra lo stretto legame tra depressione e infiammazione a livello cerebrale. I ricercatori del CAMH (Centre for Addiction and Mental Health) di Toronto (Canada) hanno messo in evidenza che il tasso di infiammazione cerebrale delle persone affette da depressione è superiore fino al 30% rispetto ai controlli sani. I ri [continua...]
     
  • I test di screening nella prevenzione dei tumori e degli aneurismi
    Igiene e medicina preventiva - Introduzione Lo Screening è una indagine, in genere strumentale, utilizzata per scoprire una malattia in persone che non hanno segni o sintomi di tale malattia; Lo screening  in pratica è utile per scoprire la malattia in fase precoce e consentire al medico di curarla in maniera efficace. Attenzione: se sono presenti segni o sintomi non si seguono i programmi di screening, ma  [continua...]
     

Consulti recenti su "Marker"



  Il termine Marker è stato visto 2252 volte.
 

Specialisti in Medicina generale:


Trova il tuo Medico generico »

advertising
 

News dai blog degli specialisti:

ultima modifica:  11/10/2015 - 0,44         2000-2017 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. una società di CompuGroup Medical Italia SpA - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it -
Fax: 02 89950896        Privacy Policy