Utente 104XXX
Gentile Dottore,
cosa significa "marker vescicolare", in termini puramente tecnici e medici
Attendo cortese urgente risposta.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Dovrebbe spiegare la ragione della sua richiesta che formulata così è incomprensibile.

Forse vuole riferirsi all' HCG(mola vescicolare).
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 104XXX

Gentile dr. Catania,
grazie prima di tutto per l'attenzione, Le spiego meglio la mia domanda, a seguito di controllo specialistico da un collega urologo del mio fidanzato poichè il collega riporta nel refertO:
"Quadro seminale di lieve Asteno-teratozoospermia, con bassi valori di fruttosio (marker vescicolare). All’esame obbiettivo è apprezzabile un varicocele di 1-2° grado.
All’esplorazione rettale: prostata nei limiti per dimensioni (0 44x28 x30) zina periferica di transazione nella norma per ecostruttura. Vescicole seminali morfologicamente nella norma con modica estensione.
Si consiglia
-spermiogramma di controllo completo di spermiocultura;
-dosaggi ormonali. FSH, LH, PRL TESTOSTERONE
-ecocorodoppler scrotale"
la mia domanda nasceva perchè da consultazioni su internet con la parola Marker mi comparivano articoli definizioni e varie .. relative a tumori, pertanto volevo comprenderne il significato nel mio caso specifico, nel frattempo un collega urologo di questo utilissimo sito, mi ha spiegato che trattasi di un esame mirato(marker vescicolare appunto) e da come ho capito non c'è nulla di preoccupante mi conferma quindi che marker vescicolarenon è una diagnosi e che..non significa che c'è qualc'osa di oanomalo!?
Grazie.

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Come faccio a capire se la domanda la pone una donna ma il caso si riferisce ad un maschio senza alcun dettaglio.

Non c'è nulla di preoccupante, ma sarebbe il caso che il post fosse ripostato in area UROLOGIA.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 104XXX

Di nuovo grazie,
si ha ragione..è una donna che parla, anzi scrive,
quello che mi premeva sapere infatti era che nel referto del mio fidanzato non vi fosse nulla di preoccupante da un punto di vista "oncologico" nel frattempo avevo posto la domanda anche all'area urologia, e anche il collega mi ha risposto, gentilissimi entrambi.