La Fìmosi è un processo di progressiva obliterazione del lume prepuziale dei genitali esterni dell'uomo.

Essa può rappresentare un segno di patologia ma non essa stessa essere la patologia.

 

Cerchiamo in questo articolo, di far chiarezza sui tipi e sui motivi per i quali la Fimosi insorge, nonchè sulle modalità di intervento:

Anzitutto, si riconoscono due tipologie di Fìmosi

1. Fìmosi connatale o congenita

2. Fìmosi acquisita

La Fimosi connatale o congenita è presente sin dalla nascita

La Fimosi acquisita è un processo che si presenta nel corso della vita. Questo tipo di fimosi è pressochè sempre PATOLOGICA.

Si riconoscono, in ambedue le tipologie, tre sottotitpi:

a) Fìmosi stabile

b) Fìmosi progressiva

c) Fìmosi serrata

Il primo sottotipo è quasi eslcusivo delle Fìmosi congenite o connatali: il lume prepuziale è ridotto e permane nello stesso stato in modo costante.

Il secondo sottotipo è quasi sempre secondario a patologie ed esclusivo delle Fìmosi acquisite; esso è un processo che comporta il progressivo restringimento dei foglietti prepuziali, con la tendenza alla completa obliterazione. In questo caso si arriva a parlare di Fimosi serrata.

La Fìmosi serrata, può essere

- connatale

- insorgere primariamente ex abrupto (in modo improvviso)

- essere il processo finale di una fimosi progressiva.

Come dicevamo, le Fìmosi acquisite, sono processi quasi esclusivamente patologici, appannaggio dei tessuti prepuziali.

Le cause più comuni di Fìmosi acquisite appartengono alle seguenti patologie (in ordine di grado decrescente):

1. Lichen sclerosus

2. Balanopostiti ricorrenti e recidivanti

3.Lichen Ruber Planus cronico ed erosivo

4. Traumatismi meccanici (Isomorfismo reattivo) che esacerbano altre infiammazioni

Come si legge, le più comuni cause di Fìmosi acquisite progressive e/o serrate appartengono ad una patologia infiammatoria immunologica a stampo autoimmunitario che prende nome di Lichen sclerosus

Questa patologia può insorgere a tutte le età interessando solitamente i tessuti prepuziali, il glande e/o il meato uretrale.

Quando si incentra sui tessuti prepuziali, la sclerosi tipica della malattia può causare un restringimento cicatriziale del lume prepuziale: lo scorrimento del prepuzio diviene sempre più difficoltoso, iniziano a crearsi delle piccole spaccature (ragadi) attorno all'anello prepuziale e la cute diviene bianca o porcellanacea.

Il Lichen sclerosus è da considerarsi come una precancerosi non obbligata: la diagnosi e la cura sono quindi necessarie.

Al punto 2 si annoverano le Balanopostiti ricorrenti e/o recidivanti: queste affezioni, che possono avere tantissime cause dissimili, quando appaiono con ricorrenza e con recidive continuative possono alterare in modo permanente i tessuti prepuziali rendendo gli stessi foglietti ristretti e gonfi in modo permanente.

Nel caso di Fìmosi serrate improvvise (ex abrupto) è possibile essere in presenza di infezioni acute virali (herpes genitalis ad esempio) o micotiche (candidosi acuta).

Uno dei rischi di ogni fimosi progressiva è la formazione della Parafìmosi ovvero dell'impossibilità parziale o totale di retrarre indietro il prepuzio dopo l'esposizione del Glande. Questa condizione puà avere anche carattere di urgenza.

Quando operare?

Non sempre le Fìmosi vanno operate: la diagnosi inziale è fondamentale poichè come detto la Fìmosi non è di per sé quasi mai una malattia, ma molto spesso, un segno di malattia. Pertanto indagate le cause, è possibile ricorrere a terapie efficaci che possono sanare il processo fimotico progressivo.

In caso di Fìmosi serrata improvvisa anche con obliterazione edematosa e completa del lume: la terapia causale non chirugica dovrebbe essere in grado di risolvere il problema.

In caso di Fìmosi serrata progressiva NON edematosa con obliterazione completa del lume, la circoncisione (anche parziale), è indicata, ma non bisogna mai dimenticare che i motivi per i quali questo tipo di Fìmosi si è indotta (es. Lichen sclerosus) vanno diangosticati e trattati con successo.

In caso di Fìmosi stabile serrata connatale, la circoncisione è indicata e solitamente risolutiva.

Dr. Luigi Laino

https://latuapelle.it

 

 

 

 

Logo medicitalia.it