Stress e inquinamento: nemici per il bebè

Dr. Marcello SergioData pubblicazione: 08 ottobre 2013

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa

Uno studio pubblicato nei giorni scorsi sulla rivista Pediatrics ha posto in relazione lo stress e l’inquinamento a cui può essere sottoposta la donna in gravidanza con lo sviluppo neurologico del bambino nei primi anni di vita.

Lo studio è stato condotto su 248 donne non fumatrici nella regione di Cracovia in Polonia, le quali sono state seguite dalla gravidanza fino ai nove anni successivi alla nascita dei rispettivi figli.

Sono state analizzate le esposizioni agli idrocarburi policiclici aromatici durante la gravidanza, le condizioni di demoralizzazione psicologica delle gestanti e il successivo sviluppo neurofisiologico dei bambini.

Sono state rilevate interazioni significative tra demoralizzazione materna ed esposizione agli idrocarburi con sintomi di ansia, depressione, comportamento aggressivo da parte dei bambini di queste madri. L’esposizione a fattori inquinanti, quali appunto gli idrocarburi policiclici, presenti ad esempio nelle grandi città con traffico di automobili, aumenta questo rischio.

Lo studio quindi mette in stretta correlazione i problemi di tipo ansioso-depressivo (demoralizzazione) della gestante con lo sviluppo neurologico del nascituro e pone per la prima volta l’accento sull’effetto che può avere l’inquinamento atmosferico sullo sviluppo di atteggiamenti aggressivi, depressione, ansia e disturbi dell’attenzione dei bambini.
 

Fonte: Prenatal exposure to airpollution, maternal psychological distress, and child behavior

Autore

marcellosergio
Dr. Marcello Sergio Ginecologo

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1988 presso la Sapienza roma.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Roma tesserino n° 40414.

0 commenti

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche gravidanza 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Ginecologia e ostetricia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Contenuti correlati