E' morto per carcinoma prostatico il "grande Puffo" Paul Karason

Dr. Andrea MilitelloData pubblicazione: 27 settembre 2013

prostata_paul_karsonE’ morto all’età di 62 anni il sig.r Paul karason, conosciuto come il grande Puffo, l’uomo dalla pelle blu.

La sua pigmentazione bluastra era una alterazione permanente della pelle chiamata argiria e causata da un vecchio medicinale molto utilizzato in epoca prepenicillina, un preparatato a base di argento sotto forma colloidale, che Karason produceva in casa e si autosomministrava nell’intento di combattere una seria dermatite da stress sopraggiunta dopo la morte del padre.

Non a caso l’argento colloidale è stato messo fuorilegge negli Stati Uniti dal 1999. 

Il cambiamento di pigmentazione di Karason era stato lento e graduale tanto da accorgesene solamente amici che non lo vedevano da tempo.

Karason è deceduto a colpa di un carcinoma prostatico e chiaramente sarebbe interessante sapere quanto l’uso del medicamento possa aver influito nell’ evoluzione di tale patologia e se altre persone che ne hanno abusato in epoca precedente al suo divieto abbiano subito delle modificazioni neoplastiche a livello prostatico.

Autore

andrea.militello
Dr. Andrea Militello Urologo, Andrologo, Sessuologo, Patologo della riproduzione

Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1991 presso Università La Sapienza di Roma.
Iscritto all'Ordine dei Medici di Roma tesserino n° 43740.

1 commenti

#1
Utente 287XXX
Utente 287XXX

Gentile Dott. Militello, da considerare anche che Paul Karason produceva per conto proprio argento colloidale, si sa bene che se non si rispettano certi criteri il prodotto può essere nocivo. Esiste gente che assume A.C. da anni e anni senza avere alcun disturbo, in più si dice che l'argiria è di per sé una patologia molto rara, cioè bisognerebbe assumere argento in quantità ingenti, spropositate e senza una giusta limitazione. Lei che ne pensa?

Commenti degli utenti: aperti!
Commenti dei professionisti: aperti!

Per aggiungere il tuo commento esegui il login

Non hai un account? Registrati ora gratuitamente!

Guarda anche prostata 

Vuoi ricevere aggiornamenti in Urologia?

Inserisci nome, email e iscriviti:

* Autorizzo il trattamento dei miei dati da parte di Medicitalia s.r.l. per finalità di marketing telefonico e/o a mezzo posta elettronica o ordinaria, compresi l'invio di materiale pubblicitario, la vendita diretta e lo svolgimento di indagini di mercato.

Cliccando su iscriviti acconsento al trattamento dei dati personali come da privacy policy del sito.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test

Contenuti correlati