Utente
Bungiorno, piu che per me scrivo a nome di mia madre, una donna di 57 anni, altezza 1.60 e peso corporeo 89 kg.
Soffre di diabete di tipo 2 che cura tutt'ora tramite assunzione di Metaformina, inoltre soffre di depressione e a giovane eta le è stata tolta la tiroide perciò assume anche come medicinali eutirox ed eutimil.


Scrivo perché sono molto preoccupato in quanto da quasi 3 settimane le è iniziato un forte prurito diffuso su tutto il corpo.
L'intensità di tale prurito è cosi forte che a furia di grattarsi crea anche delle lesioni sulla pelle.
Inizialmente abbiamo aspettato due o tre giorni in quanto credevamo fosse un problema psicologico in quanto da pochi mesi è morto anche mio padre, e perciò credevamo fosse in qualche modo collegato, ma il problema tutt'ora persiste.
Siamo andati dal medico di famiglia che le ha prescritto zirtek piu bentalan, questi due medicinali le danno sollievo anche se la buttano giu e la indeboliscono fortemente, solo che è un sollievo temporaneo infatti finita la terapia di 9 giorni il prurito si ripresenta.
E se lei si scorda di prendere per un giorno tali medicinali stessa cosa, ricomincia il prurito.
Siccome lei ha una forte paura di andare al pronto soccorso a causa dell'emergenza covid, cosa mi consigliate di fare.
Purtroppo dopo la morte di mio padre a cui ero molto legato sia io che mia madre, siamo rimasti solo noi due per ciò mi preoccupo per lei anche per la piu piccola cosa.
Attendo con ansia una vostra risposta

[#1]  
Dr. Domenico Gargano

20% attività
16% attualità
8% socialità
AVELLINO (AV)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Purtroppo il prurito può essere un sintomo spia di diverse patologie di tipo internistico per cui è insidpensabile sentire il parere di un Allergologo che dopo aver effettuato un esame clinico le saprà prescrivere delle indagini di screening per indagare sulla causa dell manifestazione.
Saluti
Dr. Domenico Gargano